in

The Best in Lombardy Experience – Il tour del gusto in Lombardia Part. 2

Il cammino alla scoperta della cultura enogastronomica lombarda procede spedito attraverso un percorso a tappe che tocca le province della regione e le insegne che meglio raccontano la loro identità gastronomica. The Best in Lombardy Experience – Il tour del gusto in Lombardia al seguito degli Ambasciatori del Territorio premiati dalla guida Lombardia 2021 del Gambero Rosso per il lavoro di presidio e comunicazione delle rispettive culture gastronomiche locali. E che oggi continuano il loro lavoro di diffusione di questa cultura attraverso una serie di appuntamenti, tappe fondanti di un racconto del territorio attraverso le sue specialità, nel piatto e nel bicchiere: 12 cene evento che ci accompagnano da luglio. Oggi siamo a metà del nostro cammino e ci apprestiamo ad andare incontro all’autunno con la seconda parte di questo ciclo di grandi cene. Incontreremo insegne storiche e nuove realtà, cuochi di tradizione e giovani leve, sapori, ricette e ingredienti che ci faranno apprezzare la ricchezza di questa tradizione.

The Best in Lombardy Experience Part. 2

Si riparte il 29 settembre e poi si continua in ottobre. Il primo appuntamento autunnale è a Milano, da Cesare Battisti del Ratanà, grande cantore della cucina locale e grandissimo selezionatore di materie prime buone, sane ed etiche. La sua è una cucina di grande tecnica ed eleganza, sempre a servizio del sapore.

Il giorno successivo, 30 settembre, ci si sposta verso un monumento cremonese come il Caffè La Crepa dei fratelli Malinverno. Una delle grandi trattorie d’Italia, che gode di una scenografia magnifica, perfetto complemento di una cucina che non dimentica la storia ma sa raccontarla con spirito attuale, accoglienza calorosa, pienezza dei sapori.

Di osteria in osteria, il 2 ottobre si va in un luogo che sa di tradizione, accoglienza, semplicità. È l‘Osteria Sali e Tabacchi a Mandello del Lario (LC), il regno della famiglia Lafranconi, garanzia di una cucina genuina, semplice ma curata, sia nella materia prima che in cotture e condimenti.

Il  7 ottobre sarà protagonista un altro dei grandi luoghi del buon mangiare: L’Osteria della Villetta dal 1900: un posto mitico, meta di appassionati, gourmet, neofiti, gente comune e grandi chef. Qui, a Palazzolo sull’Oglio, “Mauri” e Grazia guidano con mano certa un’insegna che non conosce incertezze, tanto la cucina è solida, precisa, gustosa, dove la tradizione viene appena sfiorata da un velo di contemporaneità che la rende più lieve e godibile.

Il 19 ottobre toccherà a La Locanda delle Grazie (Curtatone, MN), regno di Nicola Reggiani e i suoi collaboratori, che hanno raccolto l’eredita di Fernando e Daniela Bellintani di cui sono discepoli, mantenendo le ricette, i piatti, i sapori, le procedure di preparazione che contano così tanti affezionatissimi clienti.

The Best in Lombardy Experience. Il tour

Dopo le prime tappe, The Best in Lombardy Experience – Il tour del gusto in Lombardiail, orchestrato da Gambero Rosso, entra nella seconda fase, quella autunnale. Come sempre i ristoranti premiati sono chiamati a presentare, in questi appuntamenti, un menu ad hoc che renda omaggio al territorio locale in abbinamento ai vini di:
La Versa | Consorzio Garda | Consorzio Valtènesi | Fiamberti | I Barisèi  | Giorgi | Lazzari | Perla del Garda | Rossetti e Scrivani | San Martino della Battaglia 

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per la scelta del prodotto migliore. Un saluto!

Cosa ne pensi?

Written by redazione

Luca Pezzetta racconta la sua nuova pizzeria a Fiumicino

Frutta caramellata: come farla a casa