in

School of Chocolate, la serie Netflix con il maestro cioccolatiere Amaury Guichon

School of Chocolate, la serie Netflix sul cioccolato

Otto puntate, otto deliziosi sfide, otto concorrenti pronti a fronteggiarsi a colpi di spatola. È School of Chocolate, la serie in onda su Netflix che dà finalmente il meritato spazio al mondo del cacao. Un universo affascinante e complesso, che dà vita a creazioni uniche, vere opere d’arte da maestro curate nei minimi dettagli: del resto, a guidare i pastry chef è il celebre Amaury Guichon, pasticcere e cioccolatiere francese amatissimo sui social, dove si è fatto conoscere proprio grazie alla sua creatività. Tra lampadari e pterodattili interamente in cioccolato, in ogni episodio riesce a stupire gli sfidanti con sculture magnifiche, insegnando loro tecniche e trucchi del mestiere. Gli stessi concorrenti sanno già il fatto loro: sono infatti pasticceri che hanno alle spalle diverse esperienze nei ristoranti, hotel o laboratori, che ora devono mettersi alla prova con contest sempre più difficili. In palio, un premio da 100.000 dollari. La competizione è alta, eppure quello che emerge – e piace – dello show, è proprio l’assenza di quella spettacolarizzazione della gara a cui programmi come Masterchef e simili ci avevano abituati.

Scopri la serie School of Chocolate su Netflix

Come funziona School of Chocolate

Nella serie sul cioccolato si pensa alla tecnica, alla decorazione. Il termine “scuola” in questo caso è più che adeguato, perché gli artigiani mostrano tutta la loro voglia di imparare e mettersi in gioco, talvolta dimenticandosi completamente delle telecamere e del premio finale. In ogni puntata ci sono prove diverse, che diventano sempre più difficili. Anche la prima è piuttosto impegnativa: Guichon chiede ai pastry chef di realizzare un’illusione. Un esempio? La sua gigantesca matita di cioccolato che riesce a scrivere su un foglio. Inizialmente separati, dalla seconda metà della stagione i pasticceri uniscono le forze formando delle squadre per realizzare insieme dolci giganteschi: alla fine viene eletto il migliore, ma non c’è un eliminato dopo ogni episodio; i due artigiani che ottengono il punteggio più basso devono abbandonare la sfida. Generoso e con lo spirito da vero leader, è Guichon la star del programma, punto di forza della serie e showman talentuoso capace di intrattenere gli spettatori senza mai lasciare il suo ruolo da maestro pasticcere, che mostra agli altri come muoversi tra colate di cioccolato, temperaggio e decorazioni elaborate.

Scopri la serie School of Chocolate su Netflix

Chi è Amaury Guichon

Classe ’91, originario di Cannes, il chocolatier e patissier Amaury Guichon ha raggiunto il successo con la partecipazione nel 2013 a “Qui Sera le Prochain Grand Pâtissier?”, format esportato in seguito anche in Italia e conosciuto come “Il più grande pasticcere”. Sponsorizzato poi dal pasticcere e autore televisivo Christophe Michalak, approda negli Stati Uniti per lavorare alla Jean-Philippe Pâtisserie negli hotel Bellagio e Aria a Las Vegas. Poi il boom dei social, Instagram in testa: oltre a realizzare sculture di cioccolato incredibili, Guichon è un grande comunicatore, e riesce a radunare un pubblico di più di 5 milioni di follower di tutte le età. Portando così l’arte dolciaria, quella dei pregiati cacao in particolare, sempre più in alto e sempre più alla portata di tutti. Un faro con una piovra, una matita gigante, uno schiaccianoci, e poi funghi, conchiglie, telefoni vintage, sveglie, skateboard, Statua della Libertà, leoni e violini: sono solo alcune delle sue maestose creazioni, meravigliose sculture golose realizzate con tecnica ineccepibile e un senso estetico raro.

a cura di Michela Becchi

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per offrirti un servizio di qualità. Per richieste di collaborazione e di carattere promozionale Contattaci via email. Un saluto dal team di Foodtop!

Gambero Rosso

Scritto da Gambero Rosso

Gambero Rosso è la piattaforma leader per contenuti, formazione, promozione e consulenza nel settore del Wine Travel Food italiani. Offre una completa gamma di servizi integrati per il settore agricolo, agroalimentare, della ristorazione e dell’hospitality italiana che costituiscono il comparto di maggior successo con un contributo rilevante per la crescita costante dell’economia.

Cosa ne pensi?


Notice: Undefined index: date_publication in /home/foodtopi/public_html/wp-content/themes/bimber/includes/post-template.php on line 1166

Sfiziose idee per il cenone di Capodanno: 4 menù da portare in tavola

Allarme Capodanno! Due menù facili, veloci ma raffinati per un cenone last minute