in

Ricci Weekender 2022 a Catania. Musica internazionale, cibo d’autore e vino

una cena del ricci weekenderuna cena del ricci weekender

Ricci Weekender a Catania. Cos’è

Dal 9 all’11 settembre va in scena il Ricci Weekender, festival in cui cibo, vino e musica si fondono e mescolano nel caratteristico scenario della Sicilia orientale. Il festival è arrivato alla quarta edizione, che vede un ricco programma di concerti, dj set, cene e degustazioni, alternati ma non subalterni: cibo, vino e musica hanno pari dignità nel concept degli organizzatori, che provengono da realtà differenti. Infatti, Ricci Weekender nasce dalla collaborazione tra il circolo Mercati Generali di Catania, la radio britannica con base a Londra Worldwide FM – fondata dal dj e producer Gilles Peterson – e il cuoco Ed Wilson del ristorante Brawn di Londra, che volevano creare un club di viaggiatori italiani ed europei – i weekender, da cui prende il nome il festival – che si ritrova ogni anno in Sicilia.

L’anima culinaria del festival

Ricci Weekender ha quattro location principali: gli storici Mercati Generali, le sale del Palazzo Biscari con il loro barocco siciliano, il cortile del monumentale Castello Ursino e il giardino botanico di Radicepura a Giarre. La proposta culinaria del festival parte dagli ingredienti e dalle materie prime del territorio siciliano, che incontrano l’anima internazionale e contemporanea della kermesse. La brigata di cucina è guidata ancora una volta da Ed Wilson, per quest’edizione affiancato dal cuoco italo egiziano Mitshel Ibrahim del ristorante Ombra di Hackney, e da due eccellenze siciliane: l’etneo Seby Sorbello e Massimiliano Vasta di Vico Astemio a Riposto. Sono loro i protagonisti delle cene che precedono i concerti, con uno speciale menu da accompagnare alla selezione di vini di alcune cantine siciliane: Benanti, Davide Bentivegna, Fabio Ferracane, Nino Cali, Vini di Anna, Marabino, Porta del Vento e Pietradolce.

ed wilson ricci weekender

 

L’anima musicale del festival

Fin dalla sua prima edizione, Ricci Weekender ha ospitato diversi artisti della scena jazz e sperimentale come Floating Point, Kokoroko, Motor City Drum Ensemble e Nu Genea, protagonisti nelle suggestive location del festival come Palazzo Platamone e il giardino botanico di Radicepura. Quest’anno, in occasione della chiusura del festival, domenica 11 settembre, è previsto il grande ritorno di Gilles Peterson, a Radicepura a Giarre in uno degli angoli verdi più suggestivi dell’intera Sicilia.

La programmazione è aperta dal collettivo di riscoperta musicale partenopea Napoli Segreta, mentre gli altri ospiti italiani sono la polistrumentista Maria Chiara Argirò, con il suo nu jazz inglese, e il duo Gebbia&Gerbino con il progetto Bhakti tra ambient, sperimentazione e ritmi indiani. Tra gli ospiti stranieri Rebecca Vasmant, musicista, produttrice e DJ di Glasgow, Secret Night Gang da Manchester, Antal, producer olandese tra le figure più influenti della club culture europea, Laani, artista tra neo-soul, afro riddim, broken beat e house e Muva of Earth, l’astro nascente dell’alternative jazz dalle influenze afro futuristiche.

gilles peterson ricci weekender

Il programma di Ricci Weekender 2022

Il festival inizia venerdì 9 settembre a Palazzo Biscari con la cena di Vitis vineria, di Castiglione di Sicilia, con un menu curato da Massimiliamo Vasta di Vico Astemio, il cuoco che negli ultimi anni ha portato a Riposto una cucina innovativa ma basata sulla tradizione e sulle materie prime del territorio, come il suino nero dei Nebrodi, il gambero rosa e i tuffoli di grano duro.

Sabato 10 settembre è il turno di Ed Wilson, fondatore del ristorante Brawn sulla Columbia Road di Londra. Dalla sua passione per la cucina siciliana e per i suoi ingredienti nasce un menu che si fonde con le proposte caratteristiche del suo locale londinese. Per l’occasione con Wilson c’è il cuoco italo egiziano Mitshel Ibrahim del ristorante Ombra di Hackney, che dal 2011 propone vini naturali e piatti regionali italiani nell’Est End di Londra.

Domenica 11 settembre è programmat0 il classico brunch in cantina, ricorrenza fissa del programma del Ricci Weekender. Quest’anno l’evento è ospitato dalla Cantina Benanti, partner del festival, nella tenuta di Viagrande. A curare il menu del brunch è Seby Sorbello, un vero ambasciatore dell’Etna, protagonista dei suoi piatti stagionali mediterranei e creativi nel ristorante Sabir a Zafferana Etnea.

Ricci Weekender – Catania – dal 9 al 12 settembre – www.ricciweekender.com

a cura di Maurizio Gaddi

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per offrirti un servizio di qualità. Per richieste di collaborazione e di carattere promozionale Contattaci via email. Un saluto dal team di Foodtop!

Gambero Rosso

Scritto da Gambero Rosso

Gambero Rosso è la piattaforma leader per contenuti, formazione, promozione e consulenza nel settore del Wine Travel Food italiani. Offre una completa gamma di servizi integrati per il settore agricolo, agroalimentare, della ristorazione e dell’hospitality italiana che costituiscono il comparto di maggior successo con un contributo rilevante per la crescita costante dell’economia.

Cosa ne pensi?

La Cena dei Mille torna a Parma: per l’edizione 2022 ospiti Enrico Crippa e Chicco Cerea

Migliori macchine da caffè espresso manuali - foodtop

Le 10 Migliori Macchine da Caffé espresso manuali (2022): guida all’acquisto