in

Polenta: la ricetta originale!

Uno dei piatti tipici italiani, amatissima in montagna

La polenta è un antico alimento a base di farina di mais o altro cereale tipico della cucina del nord Italia, in particolare Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Proprio di quest’ultima regione sarà la ricetta che vi presentiamo più avanti. Comunque in generale, è un piatto molto legato alle tradizioni di montagna. Proprio perché legato alle tradizioni, possiamo sicuramente affermare che la polenta è un piatto povero, umile, legato alle tradizioni contadine e di montagna: un pasto con pochi e semplici ingredienti che ha scaldato migliaia di cuori. Viene infatti realizzato con acqua, salata, e farina di cereali, generalmente mais, o di legumi. 

La sua composizione cambia da regione a regione; ne esistono diverse di varianti regionali in Italia: dalla polenta e osèi alla polenta fritta, dalla polenta con patate alla polenta al prosciutto, dalla polenta cunsa agli scagliozzi (triangolini di polenta fritta) che si preparano a Foggia o a Napoli. 

Per quanto riguarda le farine utilizzate anch’esse variano a seconda delle loro caratteristiche e delle miscele di farine utilizzate. Possiamo, in tal senso, individuare diversi tipi di polenta:

  • la Polenta Bramata: la classica polenta gialla ottenuta dal granoturco, a grani grossi. Si abbina a piatti di carne e brasati.
  • la Polenta Bianca: tipica del Veneto, utilizza la farina di mais bianco, da qui il nome. Si tratta di una polenta più delicata che si abbina bene a piatti di pesce. 
  • la Polenta Taragna: conosciuta come polenta nera, è ottenuta dalla miscela di farina di mais e farina di grano saraceno. Il risultato sarà una farina più rustica, ottima per accompagnare formaggi. 
  • la Polenta Fioretto: la farina utilizzata è di mais a grana fine che porta a realizzare polente morbide e soffici. 
Leggi anche  Bistecca alla valdostana: la ricetta originale

Infine un occhio alla linea: si pensa, erroneamente, che la polenta ingrassi, ma è un luogo comune non del tutto veritiero. 100 grammi di polenta sviluppano infatti 365 calorie, mentre la stessa quantità di grissini, per esempio, ne sviluppa 433. Peraltro la polenta sazia di più e quindi se ne mangia meno.

Vediamo insieme come si realizza questa ricetta originale della polenta!

Ma prima vediamo cosa potrà servirci per realizzare questa ricetta:

Paiolo—-> leggi l’articolo di approfondimento per scegliere tra paiolo in rame o paiolo elettrico!

La ricetta che vi proponiamo di seguito prevede l’utilizzo del paiolo di rame, come da tradizione.

Polenta: ricetta originale

Recipe by RedazioneCuisine: cucina di montagna

Ingredienti

  • l 2 di acqua

  • g 500 di polenta

  • 1 presa di sale grosso

Preparazione

  • Nel paiolo di rame versate l’acqua e salate; quando l’acqua ha raggiunto il bollore versate la farina adagio, aperta a spaglio; mentre con l’apposito bastone seguitate a mescolare onde evitare la formazione di grumi. É proprio questa la fase più delicata, quando calate la farina.
  • Seguitate a mescolare concentricamente per almeno un’ora, forse qualche minuto in più, perché la polenta friulana deve risultare soda e compatta. 
    Un’avvisaglia importante che la polenta è cotta a puntino riguarda la crosta formatasi attorno alle pareti; che deve tendere a staccarsi da sola dalla massa.
  • Si toglie dal paiolo in un colpo solo, deciso, rigirandola sull’apposito tagliere di legno; si serve tagliata a fette con un filo di cotone.
ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per offrirti un servizio di qualità. Un saluto!

redazione

Scritto da redazione

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Paiolo: il migliore alleato per la polenta. Classifica e Prezzi (2022)

Vino: Novella Pastorelli alla presidenza del Primitivo di Manduria