in , ,

LoveLove

Paiolo: il migliore alleato per la polenta. Classifica e Prezzi (2022)

Paiolo elettrico o paiolo in rame? Guida all’acquisto, prezzi e opinioni

Se sei alla ricerca del miglior paiolo per polenta sei arrivato nel posto giusto! Il team di Foodtop ha selezionato e recensito per te i migliori paioli, che sono risultati i più apprezzati per caratteristiche e per rapporto qualità/prezzo dai clienti che li hanno acquistati su Amazon. Ma prima di arrivare alla classifica del miglior paiolo è bene considerare tutti fattori che influenzano le scelte di acquisto e le varie tipologie presenti sul mercato: paiolo in rame, paiolo elettrico, paiolo in ghisa etc. 

La polenta è un alimento molto amato in Italia e con diverse interpretazioni e ricette; un piatto della tradizione che viene usato come accompagnamento per arrosti, stufati. Una cosa certa è che si tratta di una preparazione laboriosa e lunga. 

Infatti la peculiarità della preparazione di un’ottima polenta, senza grumi, è il continuo ed ininterrotto movimento rotatorio del preparato allo scopo di non farla attaccare al fondo della pentola. Questa pentola ha un nome ben preciso e fa parte della tradizione culinaria di tutte le regioni italiane dove la polenta la fa da padrone: il paiolo

Tradizionalmente il paiolo è in rame ma nel tempo le tipologie si sono moltiplicate: dal paiolo in alluminio a quello in ghisa, a quelli per i fornelli ad induzione al paiolo elettrico. 

Scopriremo tutte le caratteristiche del paiolo, come utilizzarlo al meglio e soprattutto vi consigliamo nella scelta del paiolo migliore per le vostre esigenze

Buona lettura!

Cos’è il Paiolo e a cosa serve: una definizione

Ma cos’è esattamente il paiolo? Si tratta essenzialmente di una pentola pensata per la preparazione della polenta grazie alla sua forma convessa, le pareti alte ed il fondo concavo.  

Il materiale originario del paiolo è il rame, in quanto materiale in grado di distribuire ottimamente il calore e veniva utilizzato sul fuoco del camino. Anticamente, infatti, il paiolo era agganciato ad una catena all’interno del camino, dove avveniva la cottura. 

La semplicità della cottura viene affiancata alla semplicità degli ingredienti: farina di mais, acqua, sale e olio; il tutto costantemente rimestato ed amalgamato con l’utilizzo di un classico cucchiaio di legno.

Così come le antiche tradizioni contadine insegnano! 

Oggi i cultori della polenta non rinunciano a questi dettami ma ci sono in commercio anche altre tipologie di paiolo con materiali diversi oppure con un funzionamento elettrico. Andiamo a conoscere insieme le differenze tra le varie tipologie di paiolo.

Paiolo in rame, Paiolo elettrico e altri: le tipologie di paioli

Per chi vuol preparare la polenta, la scelta varia a seconda del materiale di costruzione del prodotto. 

Come detto esistono diverse tipologie di paioli utili alla preparazione della polenta. Conosciamoli insieme.

Essenzialmente potete scegliere tra il tradizionale paiolo in rame, il paiolo in alluminio, il paiolo in ghisa o in acciaio ed infine il paiolo elettrico, più moderno e “meno stancante”.

Paiolo in rame

Si tratta del paiolo della tradizione, quello della tradizione contadina. Viene realizzato in rame battuto di grosso spessore e ne sfrutta la capacità termica e di distribuzione del calore di questo materiale. Infatti con il paiolo in rame si avrà una temperatura uniforme durante tutta la cottura e non ci saranno rischi che alcune parti si possano bruciare o che si attacchi sul fondo. 

Il paiolo in rame è sicuramente la scelta ottimale per chi voglia utilizzarlo per molto tempo senza timore di deterioramenti per usura. A fare da contraltare è sicuramente il prezzo, molto alto rispetto agli altri prodotti.

Paiolo in alluminio

Cominciamo a conoscere i paioli più recenti. L’alluminio è un materiale più economico rispetto al rame ma comunque efficace. Anche l’alluminio infatti è un ottimo conduttore di calore che consente una cottura uniforme della polenta. É inoltre un materiale molto leggero, tuttavia meno resistente e soggetto ad urti e graffi. 

Paiolo in ghisa

Il Paiolo in ghisa è simile a quello in rame ma il materiale è più resistente e pesante che permette una cottura lunga e con calore costante. Si tratta di un materiale più economico del rame ma con una maggiore difficoltà di pulizia. 

Paiolo in acciaio

Il paiolo in acciaio inox è caratterizza per una bassa conducibilità termica, propria del materiale. Ciò comporta un distribuzione del calore non uniforme, in quanto tende a concentrarsi nella parte inferiore. Non il massimo, insomma, per la preparazione della polenta. 

Paiolo elettrico

Il paiolo elettrico è il moderno che incontra la tradizione che si è rapidamente diffuso nelle cucine italiane. Si tratta infatti di un paiolo dotato di un piccolo motore elettrico che fa ruotare una pala in grado di rimestare continuamente la polenta, in modo veloce ed efficace. Il risultato fondamentale è che risparmierete tempo e, soprattutto, fatica in quanto non dovrete girare ininterrottamente la polenta ma sarà il paiolo elettrico a fare il lavoro per voi. 

Un aspetto da considerare è che con questo attrezzo vi darà la possibilità di lavorare non solo la polenta ma anche altre preparazioni come marmellate, risotti o altre ricette regionali tipiche italiane.

Come scegliere il paiolo per polenta migliore per le vostre esigenze

Scegliere il miglior paiolo per le vostre esigenze può essere abbastanza complesso ma noi di Foodtop abbiamo selezionato i fattori da considerare e su cui basarvi per prendere la scelta più giusta, per orientarvi al meglio.

Primo aspetto è sicuramente il materiale. Sui materiali ne abbiamo già parlato nel precedente paragrafo dove vi abbiamo parlato delle tipologie di paioli. Riassumendo, se volete rispettare la tradizione puntate sul rame! Perché non solo è più resistente nel tempo e più facile da pulire ma ha anche un grande fascino, donando un aspetto vintage alla cucina. 

Secondo fattore da considerare sono le dimensioni. Qui la numerosità dei componenti familiari diventa cruciale, o comunque le persone che siedono alla vostra tavola: amici, parenti e familiari. Per una coppia o un single risulta inutile acquistare un paiolo di grandi dimensioni; al contrario per famiglie numerose o se vi piace organizzare cene con numerosi commensali bisognerebbe orientarsi verso modelli sufficientemente grandi. 

Solitamente la capacità del paiolo viene stabilità in litri e le dimensioni con i cm del diametro. In tal modo potrete fare la scelta giusta in base alle vostre esigenze. Considerate che, tendenzialmente, i paioli da 4 a 7 porzioni offrono una capienza da 2 litri; quelli da 3,5 litri coprono 12 porzioni; 16 porzioni necessitano di una capienza di 9 litri. 

Gli altri fattori che vi sottoponiamo dipendono dalla scelta tra paiolo classico o paiolo elettrico. Infatti in quest’ultimo caso ci sono fattori specifici come il motore e la pala. 

Per quanto riguarda il motore è necessario che abbia una potenza adeguata e sufficiente per una cottura uniforme nonché rapida della polenta. La potenza adeguata è di circa 15 Watt con il quale non avrete nessun problema nelle preparazioni. Inoltre, da considerare è la disponibilità di velocità regolabili per differenziare la miscelazione del composto. Infine la pala del paiolo elettrico, che deve essere robusta e resistente. Pertanto il materiale in cui è composta è fondamentale: ad esempio eviterei la plastica, per dirne una.

Paiolo migliore: la classifica. Prezzi e Opinioni

Ora che sapete tutto su questo fantastico strumento, è tempo di conoscere il migliore paiolo  per caratteristiche e per recensioni degli utenti che hanno avuto modo di provarli. 

Con una spesa che va da circa 60 euro ai 200 euro potrete portare a casa un modello di qualità e rendere speciali le fredde sere di inverno. 

Per soddisfare tutte le esigenze di materiali e tipologie, abbiamo pensato di dividere la classifica delle planetarie in tre macro categorie: 

  • miglior paiolo elettrico;
  • miglior paiolo tradizionale (paiolo in rame, alluminio o acciaio);
  • miglior paiolo per induzione.

Ma non dimenticate di dirci la vostra nei commenti: qual è il miglior paiolo secondo voi?

Paiolo elettrico: i migliori

1 – Paiolo elettrico in rame Ardes

Il paiolo elettrico numero 1 è secondo noi quello di Ardes. 

Ardes è un’azienda italiana nata nel 1962 a Milano e poi spostata in Valle Seriana (Bergamo) e specializzata in prodotti per la casa per la cottura e la conservazione, per il riscaldamento, la ventilazione ed il trattamento dell’aria. L’azienda dichiara la propria mission così “offrire prodotti funzionali, sicuri, facili da usare, in grado di far fronte alle necessità di tutti i giorni”. Un aspetto importante di quest’azienda è che la produzione è svolta in Italia, cosa che la differenzia dalla maggior parte dei competitor. 

Il paiolo elettrico di Ardes è realizzato in rame di qualità in grado di garantire una cottura perfetta della polenta. Il motore è tra i migliori della categoria con ben 15 Watt di potenza, ben sufficienti alla rotazione della pala che in soli  40 minuti consente di ottenere la polenta e, soprattutto, senza alcuna fatica! 

Questo modello che vi proponiamo ha un diametro di 26 cm che garantisce la preparazione di polenta per ben 7 persone. La stessa azienda, ovviamente, dispone anche di altre misure per soddisfare tutte le esigenze per quanto riguarda la dimensione. 

Altro aspetto fondamentale che vi sottolineiamo è che questo paiolo non è adatto all’induzione, quindi attenzione all’acquisto. Ma non preoccupatevi se avete il piano ad induzione a casa vostra, abbiamo pensato a voi più avanti. 

Paiolo elettrico Ardes – componenti

2 – Paiolo elettrico Lar Polentamatic

L.A.R. è un’azienda italiana con sede in Lombardia, ad Albese con Cassano (Como),  specializzata nella produzione di pentolame di rame. Il prodotto selezionato è il Lar Polentamatic, un paiolo elettrico in rame e con triplo fondo, cosa che consente il suo utilizzo anche sul piano ad induzione. Il motore è meno potente del modello precedente ma risulta comunque sufficiente alla preparazione della polenta con il suo movimento continuo. La pala è di acciaio inox mentre per quanto riguarda le dimensioni il diametro è di 26 cm, pertanto adatto a 4-7 persone.


Paiolo tradizionale: i migliori paiolo in rame e in alluminio

1 – Paiolo in rame – Pentole Agnelli

Pentole Agnelli è un produttore italiano di articoli professionali per la cucina: pentole, padelle e tegami di tutti i materiali possibili. Il brand è sinonimo di qualità e del Made in Italy nel mondo, non a caso sono i fornitori ufficiali della FIC (Federazione Italiana Cuochi) e della NIC (Nazionale Italiana Cuochi). Nata nel 1907 nel centro di Bergamo grazie al Cavaliere Baldassare Agnelli specializzandosi nel materiale alluminio, oggi è presente una moderna fabbrica a Lallio, sempre provincia di Bergamo, dove è continua la ricerca della qualità e della perfezione. 

Anche un’azienda così importante e riconosciuta ha realizzato la propria linea di paioli. Quello che abbiamo selezionato è un paiolo in rame realizzato per cotture lunghe, come appunto la polenta. Ha una dimensione giusta per famiglie non molto numerose, 24 centimetri. 

Se volete un paiolo in rame come da tradizione è questa la vostra scelta! 

Alternativamente, se preferite un paiolo in rame dalle dimensioni più contenute e con un prezzo minore vi consigliamo questo, sempre di Pentole Agnelli:


2 – Paiolo in alluminio con manico ad arco – Pentole Agnelli

Vi abbiamo parlato, nei paragrafi precedenti, dei materiali dei paioli e delle loro caratteristiche. Se preferite l’alluminio, vi consigliamo questo paiolo di Pentole Agnelli con manico ad arco e dalle dimensioni importanti: ben 30 cm di diametro per preparazioni extralarge.


Paiolo per induzione: i migliori

1 – Paiolo elettrico in acciaio inox per induzione – Ardes

Se avete scelto per la vostra cucina il piano ad induzione ma non volete privarvi della possibilità di preparare un bel piatto di polenta con i vostri amici o familiari non dovete preoccuparvi, abbiamo la soluzione per voi. Per chi preferisce il paiolo elettrico abbiamo selezionato la versione di Ardes adatta all’induzione! Realizzata in acciaio inox, 28 cm di diametro per grandi preparazioni e motore potente vi regaleranno la polenta perfetta, come piace a tutti, senza grumi!


2 – Paiolo in alluminio per induzione – Pentole Agnelli

Se invece volete realizzare a mano la vostra polenta, senza l’aiuto di un motore, ecco il paiolo adatto all’induzione secondo Pentole Agnelli. Un’ottima conducibilità del calore unita alla leggerezza e maneggevolezza caratterizzano questo paiolo in alluminio di 24 cm di diametro.

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per offrirti un servizio di qualità. Un saluto!

redazione

Scritto da redazione

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Crema o ricotta? 16 golisissimi ricette per preparare delle crostate diverse dal solito

Polenta: la ricetta originale!