in

Oprah Winfrey va in vacanza a Fiuggi e scopre il pane ciociaro (e fa un post da 22 milioni di follower)

Perché il pane ciociario è così buono? Perché c’è tutto quello che ci deve essere e nulla di superfluo. Delle farine poco setacciate, in qualche caso molite a pietra, una lievitazione naturale senza fretta fatta con il lievito madre, braccia forti per impastare come si deve e un forno a legna. Punto e basta. Un pane così lo trovate in forni sparsi in tutta la Ciociaria, Oprah Winfrey l’ha trovato all’Antica Forneria Ciociara. “Quella che poi abbiamo capito essere l’assistente di Oprah Winfrey è venuta a prendere il pane per tutta la settimana e alla fine, il sabato prima di Pasqua, ne ha chiesto un bel po’ dicendoci solamente che quel pane sarebbe arrivato in California a bordo di un jet privato”. Il resto della storia Pierluigi Moriconi – figlio di Achille, che tutt’oggi tiene le redini del laboratorio e del forno a legna dell’Antica Forneria Ciociara a Torre Cajetani – l’ha appresa dal tam tam sui social network.

Oprah Winfrey in Ciociaria

Per quei pochi che ancora non sanno: Oprah Winfrey, soprannominata in America la “Regina di tutti i media” con ben 22milioni di follower su Instagram, si è goduta qualche giorno di vacanza a Fiuggi con le sue amiche, soggiornando al Grand Hotel Palazzo Fiuggi – piccolo inciso: a firmare la linea food dell’hotel è Heinz Beck, chef triforchettato (e tristellato) del ristorante La Pergola dell’Hotel Rome Cavalieri, da sempre orientato alla ricerca di leggerezza, congruità salutare e digeribilità -. E dopo un post alle terme e uno in escursione sui Monti Simbruini, Oprah ha postato due foto di lei con il pane ciociaro e una caption che non lascia scampo a dubbi: “Non potevo lasciare l’Italia senza il mio souvenir preferito: il pane!”. Una storia che ricorda molto il romanzo “Cinque donne e un arancino” di Catena Fiorello Galeano che racconta di Rosa, ormai vedova, rientrare a Monte Pepe, paesino immaginario tra le montagne della Trinacria, e aprire una rosticceria coinvolgendo quattro amiche. La rosticceria si rivela un’impresa complicata: cucinare bene non basta, e fin da subito Rosa si scontra con la penuria di clienti, ma il suo destino viene stravolto dall’apparizione di una misteriosa donna che trasporterà Rosa e le altre, con i loro arancini, in un’incredibile avventura a New York.

Il pane ciociaro

Tornando a noi, e in Ciociaria, il pane che tanto è piaciuto alla star americana è il tipico pane scuro ciociaro. “Lo facciamo con lievito madre e la farina integrale di un mulino del posto, Polselli di Arce in provincia di Frosinone. Poi viene cotto nel forno a legna e proposto nelle due pezzature tipiche: da 2 chili e da 1 chilo, ma per venire incontro alle richieste dei clienti facciamo anche quella da mezzo chilo, con tutto che è un pane che si conserva per giorni”, spiega Pierluigi. All’Antica Forneria Ciociara potete trovare pure il pane bianco, la pizza pane – “con lo stesso impasto del pane ma infornata per prima con la funzione di testare la temperatura del forno a legna” – pani conditi con olive o con le noci, pizza in teglia o pizza alla pala cotte nel forno elettrico, e poi tutti i dolci per i quali la Ciociaria è famosa. Quanti clienti vi ha portato questa storia? “Direi parecchi! Sia turisti, sia persone del posto mai viste prima ma orgogliose della faccenda. Resta il mistero di chi abbia consigliato a Oprah il nostro panificio”. È la quota “fortuna” che ogni tanto fa tirare un respiro di sollievo anche all’imprenditore più assennato.

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per offrirti un servizio di qualità. Per richieste di collaborazione e di carattere promozionale Contattaci via email. Un saluto dal team di Foodtop!

Gambero Rosso

Scritto da Gambero Rosso

Gambero Rosso è la piattaforma leader per contenuti, formazione, promozione e consulenza nel settore del Wine Travel Food italiani. Offre una completa gamma di servizi integrati per il settore agricolo, agroalimentare, della ristorazione e dell’hospitality italiana che costituiscono il comparto di maggior successo con un contributo rilevante per la crescita costante dell’economia.

Cosa ne pensi?

I 20 Rum migliori al mondo - foodtop.it

I 20 Rum Migliori al mondo: Classifica – Recensione – Prezzo (2024)

L’Italia dichiara guerra ai barbecue: inquinano troppo