in , ,

Grappa, orgoglio italiano. La classifica delle migliori 20 Grappe al mondo

Una Grappa che non va bevuta ma va degustata lentamente, a piccoli sorsi

Sei alla ricerca delle migliori grappe al mondo? Sei arrivato/a nel posto giusto! Il team di Foodtop ha selezionato e recensito per te le grappe più apprezzate per caratteristiche e rapporto qualità/prezzo dai clienti online. Ma prima di arrivare alla classifica delle migliori grappe scopriremo insieme cos’è la grappa, come è fatta e quante tipologie ne esistono.

La grappa è un simbolo di come un problema possa trasformarsi in opportunità. Nasce, infatti, dall’esigenza di trovare uno scopo, una destinazione, agli scarti della vendemmia e quindi di quello che resta dalla produzione del vino. Da qui nasce la Grappa, che è diventata nel tempo un prodotto di grande successo e super apprezzato in Italia e nel mondo così come altri distillati come Rum, Whisky, Cognac o anche agli amari

Come gli amari, infatti, la grappa viene spesso bevuta a fine pasto per deliziare il palato e, perché no, come digestivo. 

Conosciamo insieme cos’è la grappa, come è fatta e quali sono le migliori da scegliere ed acquistare!

Buona lettura…

Cos’è la Grappa?

La grappa è un’acquavite che nasce dalla distillazione delle vinacce, ossia bucce dell’uva e vinaccioli eventualmente abbinati a residui di vino o mosto. In altre parole, tutto ciò che rimane dell’acino d’uva dalla preparazione della vendemmia. 

La vinaccia può essere di 3 tipi: fermentata (ottenuta dai vini rossi ed essendo stata a contatto con il mosto hanno già iniziato il processo di fermentazione), vergine (deriva dalla lavorazione dei vini bianchi e non ha subito fermentazione), semi-vergine (derivante dai vini rosati o vini dolci)

Capito da dove deriva la grappa? Più avanti vedremo come avviene la produzione di questo distillato.

Si tratta di un prodotto tipicamente italiano ed un orgoglio nazionale al punto tale che é stata disciplinata e tutelata dal legislatore. Secondo un regolamento dell’Unione europea, la grappa, infatti, è un’indicazione geografica protetta e tale denominazione può essere utilizzata soltanto da prodotti distillati in Italia e nessun altro Paese UE può utilizzarla. Esiste soltanto una eccezione per la Svizzera italiana. Pertanto la grappa è ottenuta da materie prime ricavate da uve prodotte e vinificate in Italia e distillata ed elaborata in Italia. 

Per questo motivo altri prodotti simili come la Schnaps tedesca o il Marc francese o l’Aguardente Bagaceira portoghese o l’Aguardiente de Orujo spagnola non possono essere definiti Grappe.

Inoltre, se la grappa è un distillato di vinacce non possiamo confonderla con altri distillati come l’acquavite d’uva, che è un distillato di mosto, oppure con Brandy e Cognac che sono distillati di vino. 

La legge va anche ad indicare il contenuto alcolico minimo di questo distillato che non deve essere inferiore al 37,5%, mentre non è previsto un valore massimo. Tendenzialmente, comunque, i valori oscillano tra il 40 ed il 60%. 

Che sia un prodotto orgogliosamente italiano lo si evince anche dal nome che, infatti, deriva dal lombardo “grapa”, ossia il raspo dell’uva.

Il suo nome è antico così come le sue origini.

Le origini e la storia della grappa

La grappa è un distillato delle vinacce derivanti dalla vendemmia utilizzate dai viticoltori per non sprecarne gli scarti. Le prime testimonianze di tale pratica si possono trovare addirittura nel XIV secolo sull’arco alpino. La distillazione, invece, ha origini ben più lontane: probabilmente risalenti al VIII e VI secolo a.C. in Mesopotamia. C’è da dire che il prodotto che oggi conosciamo è ben diverso dal distillato che si beveva all’epoca. I metodi erano molto più rudimentali ed il prodotto finale era ben più rustico e “grezzo”. Veniva consumato anche per proprietà analgesiche e digestive oltre che per meglio affrontare il freddo.  Possiamo individuare due momenti e due artefici di una vera e propria rivoluzione nel mondo della grappa. Il primo elemento è riconducibile a Bortolo Nardini che nel 1779, a Bassano del Grappa, fondò una distilleria che utilizzava il metodo di distillazione a vapore in alambicco. Da allora sono stati sempre più gli impianti di distillazione a metodo discontinuo sia a vapore che a bagnomaria a diffondersi sul nostro territorio. Il risultato è stato di avere una produzione di grappe di miglior qualità. La seconda rivoluzione verso una produzione moderna della grappa si deve ad un’altra famiglia di distillatori e produttori di grappa: i Nonino. Questa famiglia friulana ha avuto, negli anni Settanta, l’idea di utilizzare vinacce di un solo vitigno anziché da cantine e vitigni diversi. Loro scelsero un vitigno autoctono, il Picolit. Da questa idea nascono grappe di elevata qualità, eleganti e decise, che prendono il nome di Grappe Monovitigno. Piccolo spoiler 🤭: entrambe le famiglie di distillatori li troverete più avanti nella nostra selezione delle migliori grappe.

Grappa: produzione, distillazione e invecchiamento

Come detto già più volte la Grappa viene realizzata attraverso la distillazione delle vinacce che avanzano dalla vinificazione dell’uva, dopo la vendemmia. La tipologia di vinaccia determina il primo passaggio per la produzione. 

Abbiamo visto in precedenza che esistono tre tipologie di vinacce, ossia fermentata, vergini e semi-vergini. Nel caso in cui la vinaccia sia vergine, ossia derivante da vitigni a bacca bianca, essa viene trasferita in distilleria per iniziare il processo di fermentazione. Tale processo, invece, non avviene per la vinaccia fermentata, ossia derivante da vitigni a bacca rossa, in quanto dotate di un contenuto alcolico sufficiente ad iniziare la fermentazione. Infine la vinaccia semi-vergine, derivante da produzione di vini rosati, viene soltanto parzialmente fermentata. 

In seguito le vinacce vengono trasferite in alambicchi per la distillazione, ossia il processo attraverso il quale si estrae e si concentra l’alcol delle vinacce. La distillazione può essere realizzata attraverso alambicchi di due tipologie: continuo (o a colonna) o discontinuo. O anche entrambi. In questo contesto è sicuramente da segnalare un’innovazione produttiva apportata dalla distilleria Poli che nel 2009 ha introdotto il sistema di distillazione continua sottovuoto che permette di ottenere distillati sensibilmente migliorati per diminuzione di impurità e maggiori accenti floreali. Non per niente questo sistema è stato poi utilizzato anche da altri produttori. Dopo la distillazione la grappa riposa per circa sei mesi in tini d’acciaio e a questo punto viene aggiunta dell’acqua per regolare il volume alcolico. L’affinazione delle grappe, poi, può avvenire in botti di legno come il rovere, il ciliegio, l’acacia o il frassino che andranno a conferire colori, sapori e aromi che contraddistinguono il distillato.

Tipologie e classificazione delle grappe

Conosciuti gli aspetti produttivi possiamo andare a definire le varie tipologie di grappe che possiamo trovare in commercio. Le classificazioni possono dipendere dalla tipologia di affinazione oppure dalla tipologie di vinacce utilizzate per la distillazione.

Partendo da questo ultimo fattore di classificazione possiamo distinguere due tipologie di grappe:

  • Grappa di monovitigno: è il caso in cui la grappa viene ottenuta utilizzando una singola varietà di vinaccia;
  • Grappa plurivitigno: è il caso, invece, in cui la grappa si ottiene con la lavorazione di diverse varietà di vinacce.

La differenza tra le due tipologie sta nella precisa identità della prima rispetto ad una maggiore varietà di aromi e sapori della seconda. 

L’altra grande classificazione delle grappe è quella relativa all’affinazione e lavorazione:

  • Grappa Giovane o Bianca: nel caso in cui la grappa venga conservata in contenitori inerti che non modificano, quindi, gusto ed aromi. Assume, inoltre, un aspetto chiaro e limpido;
  • Grappa Invecchiata: quando la grappa viene lasciata a maturazione per almeno 12 mesi in botti di legno;
  • Grappa Riserva Invecchiata o Stravecchia: in questo caso l’invecchiamento in botti di legno è di almeno 18 mesi.

Un capitolo a parte merita un’ulteriore tipologia di grappa ossia la Grappa Barricata, una delle tipologie più amate ed apprezzate. Per “barricata” o “barrique” si intende che la distillazione avviene per almeno la metà del tempo in barrique e sotto controllo doganale. Ma cos’è la barrique? Si tratta di una piccola botte in legno utilizzata per l’affinamento dei vini con una capacità tra i 225 e i 228 litri. 

Ulteriore distinzione può essere fatta anche in base all’aroma e possiamo definire due tipologie di grappa: 

  • Grappa aromatica: è il caso in cui la grappa viene prodotta utilizzando le vinacce derivanti da uve di vitigni aromatici come ad esempio Traminer, Malvasia, Moscato o Brachetto;
  • Grappa Aromatizzata: è il caso in cui, invece, la grappa viene aromatizzata naturalmente con l’aggiunta di erbe, radici o frutti. 

Un’ultima e più recente classificazione è quella relativa all’origine geografica delle grappe italiane grazie all’introduzione di denominazioni regionali per le grappe provenienti da alcune particolari aree del territorio nazionale. Pertanto abbiamo le seguenti grappe:

Grappa del Veneto, Grappa del Friuli; Grappa del Trentino, Grappa dell’Alto Adige, Grappa della Lombardia, Grappa del Piemonte, Grappa del Barolo, Grappa di Sicilia, Grappa di Marsala.

Le migliori Grappe al mondo: la Classifica 2022

Dopo aver fatto una piccola overview sul mondo della grappa, noi di Foodtop abbiamo selezionato le 20 migliori grappe al mondo per rapporto qualità/prezzo. 

Scegliere la giusta grappa a volte può essere davvero complicato. Ecco, quindi, la selezione Foodtop delle migliori grappe al mondo, per fare il giusto acquisto.

1 – Grappa Nonino Vendemmia Riserva 18 mesi

ProduttoreNonino Distillatori
RegioneFriuli Venezia Giulia
Gradazione41%
TipologiaGrappa Barricata
Formato70 cl

Le Distillerie Nonino nascono nel 1897 a Percoto, in provincia di Udine, grazie ad Orazio Nonino, che fino ad allora lavorava con un alambicco montato su ruote e la sua distilleria itinerante. Da allora la distilleria si è sempre distinta per qualità, innovazione, ricerca, professionalità e amore per il proprio lavoro che ha contribuito a rendere la grappa ad essere considerata un distillato nobile e prestigioso e non più rustico, rurale. Non a caso il New York Times ha così descritto la distilleria Nonino: “Per decenni la Grappa è stata poco più che una forma tascabile di riscaldamento per i contadini del Nord Italia. Ma tutto questo accadeva prima che i Nonino di Percoto salissero alla ribalta”.

Altro grande riconoscimento attribuibile alla distilleria friulana è quello della creazione delle prime grappe monovitigno con l’idea di valorizzare i vecchi vitigni autoctoni. Il merito è stato di Benito e Giannola Nonino che il 1° dicembre 1973, creano la grappa di singolo vitigno, il Monovitigno® Nonino, distillando separatamente le vinacce dell’uva Picolit. Oggi le 5 distillerie artigianali per un totale di 73 alambicchi sono gestite dalle tre figlie Cristina, Antonella e Elisabetta che portano avanti una tradizione familiare d’eccellenza. 

Grappa Nonino Vendemmia Riserva 18 mesi è la grappa che abbiamo selezionato per voi. Si tratta di una riserva derivante da un invecchiamento naturale in barriques di quercia Limousin e piccole botti ex-Sherry nelle cantine Nonino e creata da pregiate vinacce friulane selezionate e accuratamente diraspate. 

La distillazione è artigianale, discontinua, in alambicco in rame a vapore; il risultato è una grappa avvolgente, elegante e persistente con sentori di vaniglia, di cioccolato e pasticceria.


2 – Grappa Poli Sarpa Oro Riserva Barrique

ProduttorePoli Distillerie
RegioneVeneto
Gradazione40%
TipologiaGrappa Barricata
Formato70 cl

La distilleria Poli si trova a Schiavon (VI), vicino a Bassano del Grappa, nel cuore del Veneto, una delle Regioni italiane dove la grappa è una vera e propria istituzione. La distilleria nasce nel 1898 grazie a GioBatta Poli che inizia a distillare utilizzando un alambicco mobile con tre caldaie. Nel 1921 i figli Giovanni, Beniamino e Pasquale Fortunato aprono altre 2 distillerie cambiando il nome in “Poli Distillerie”

Da allora la famiglia Poli porta avanti l’amore per la grappa e per la sua produzione con un unico obiettivo: far capire e apprezzare la fatica, la costanza e soprattutto l’amore racchiusi in una bottiglia di Grappa. Se siete in zona consigliamo la visita ai Poli Museo della Grappa.

Oggi le Distillerie Poli possono contare su 5 alambicchi a ciclo discontinuo per la distillazione artigianale delle grappe con ben 12 caldaie a vapore e 4 caldaie a bagnomaria. Proprio quest’ultimo aspetto è uno dei fattori distintivi ed innovativi di questa distilleria veneta, ossia l’utilizzo sia degli alambicchi a bagnomaria sia degli alambicchi a vapore. Si è trattato di una vera e propria innovazione produttiva quella che le Distillerie Poli hanno realizzato nel 2009 con un innovativo alambicco a bagnomaria operante sottovuoto. La grappa che abbiamo selezionato per voi è la Sarpa Oro di Poli, una Grappa Polivitigno® pazientemente custodita in barriques di rovere. “Sarpa” è come viene chiamata la vinaccia in veneto. I vitigni caratterizzanti sono Merlot e Cabernet ed è una grappa notevole, il cui aroma ricorda frutta esotica, vaniglia, mandorle e nocciole tostate. Una Grappa semplicemente perfetta!


3 – Grappa Le Diciotto Lune Marzadro

ProduttoreDistilleria Marzadro
RegioneTrentino
Gradazione41%
TipologiaGrappa stravecchia
Formato70 cl

La storia della distilleria Marzadro inizia dagli anni ‘50 nel piccolo borgo di Brancolino di Nogaredo, in provincia di Trento e da allora la tradizione è volta ad una attenzione, rispetto ed amore verso la propria terra e verso le materie prime che essa è in grado di donare. Tutto nasce dal sogno di distillare di Sabina Marzadro che, tornata da Roma dopo la Guerra, decide di cominciare a distillare vinacce. Negli anni successivi viene coinvolto anche il fratello di Sabina, Attilio, che piano piano acquisisce tutti i segreti ed avvia la commercializzazione. Da allora la famiglia ha continuato, di generazione in generazione, a produrre e vendere grappe ed altri distillati, come l’amaro e liquori vari. La grappa selezionata è una delle più famose ed apprezzate di tutto il panorama merceologico italiano: la Grappa le Diciotto Lune. Si tratta di una grappa stravecchia ottenuta dalla distillazione a bagnomaria in alambicco discontinuo di vinacce sia rosse che bianche. L’invecchiamento è di 18 mesi (da qui il nome) in piccole botti di ciliegio, rovere, frassino e robinia che caratterizzano aroma, colore e sapori di questa fantastica grappa da meditazione: profumo intenso e sapore elegante e setoso. Assolutamente da avere e assaporare.


4 – La Grappa 903 Barrique – Bonaventura Maschio

ProduttoreDistilleria Bonaventura Maschio
RegioneVeneto
Gradazione40%
TipologiaGrappa Barricata
Formato70 cl

Conosciamo ora un altro pezzo forte del mercato italiano della Grappa: la Grappa 903 prodotta dalla Distilleria Bonaventura Maschio, localizzata a Gaiarine, in provincia di Treviso. Oltre un secolo di storia per questa distilleria veneta di una grande famiglia: a due passi dal greto del Piave Antonio Maschio dà il via all’azienda ed è suo nipote Bonaventura a dare nel primo Novecento un’impronta imprenditoriale all’arte della distillazione. La grappa 903 è dedicata proprio a Bonaventura Maschio, nato proprio nel 1903. La grappa presenta un profumo delicato e speziato mentre il gusto è morbido ed equilibrato. Grande persistenza.


5 – Grappa Giare Amarone Marzadro

ProduttoreDistilleria Marzadro
RegioneTrentino
Gradazione41%
Invecchiamento36 mesi 
Formato70 cl

Eccoci qui, ancora con la Distilleria Marzadro dal Trentino Alto Adige. La seconda grappa di questa bellissima realtà di Nogaredo, in provincia di Trento, che vogliamo presentarvi è la Grappa Giare Amarone di Marzadro. Si tratta di una grappa ottenuta da distillazione a bagnomaria in alambicco discontinuo di vinacce di Amarone, il famoso vino rosso DOCG prodotto esclusivamente nella Valpolicella in provincia di Verona. La grappa viene lasciata ad affinare per almeno 36 mesi in piccole botti di rovere. Si presenta con una struttura vellutata e persistente ed un profumo ampio e deciso.


6 – Grappa Nonino AnticaCuvée ® Riserva Cask Strength

ProduttoreNonino Distillatori
RegioneFriuli Venezia Giulia
Gradazione59,9%
TipologiaGrappa Riserva – Barricata
Formato70 cl

Incontriamo nuovamente le Distillerie Nonino, la famiglia di distillatori friulana che ha conquistato il cuore ed il gusto di innumerevoli amanti della grappa in giro per il mondo. Il prodotto che abbiamo selezionato è una vera e propria chicca, per veri amatori! La Grappa Nonino AnticaCuvée® Riserva Cask Strength! Si tratta di un blend di grappe da vinacce fresche, morbide e selezionate invecchiate da 5 a 20 anni in barriques e piccole botti. La gradazione è da record: 59,9% vol.

La grappa è avvolgente, ricca, ampia, intensa e sensuale con sentori di pasticceria, cioccolato, ciliegie e strudel. Una grappa davvero speciale!


7 – Grappa Giovane La Trentina

ProduttoreDistilleria Marzadro
RegioneTrentino
Gradazione41%
TipologiaGrappa giovane
Formato70 cl

Terza grappa di casa Marzadro che vi presentiamo in questa selezione di Foodtop. Ecco la Grappa Giovane La Trentina. Si tratta di una grappa bianca che esprime l’eleganza della tradizione trentina. Viene ottenuta dalla distillazione a bagnomaria in alambicco discontinuo di vinacce di Teroldego, di Marzemino e di Merlot. La grappa presenta una struttura elegante e persistente ed un profumo secco e deciso. Un vero e proprio omaggio della Famiglia Marzadro alla propria regione.


8 – Grappa OF Amarone Barrique

ProduttoreDistillerie Bonollo Umberto Spa
RegioneVeneto
Gradazione42%
TipologiaGrappa Invecchiata Barrique
Formato70 cl

Le distillerie Bonollo si trovano in provincia di Padova: a Mestrino e Conselve ed hanno origini molto lontane: già nei primi anni del ‘900. Da allora la famiglia Bonollo porta avanti questa tradizione di produzione di grappa in Veneto. Il capostipite della famiglia ed artefice di questa tradizione è Giuseppe Bonollo poi seguito dal figlio Umberto con i suoi figli. La grappa è ovviamente il prodotto di punta dell’azienda come si può evincere dalla mission aziendale: ottenere grappe caratterizzate da un’ampia e tipica gamma di aromi, ma anche contraddistinte, in bocca, da una pulizia e leggerezza tali da soddisfare le esigenze edonistiche dei consumatori più moderni. La grappa Bonollo che abbiamo selezionato per voi fa parte della Collezione OF, una linea di acquaviti singolari e raffinate che la distilleria veneta ha voluto creare. La Grappa OF Amarone Barrique, lanciata nel 1999, nasce dalla distillazione delle vinacce delle uve del pregiatissimo vino Amarone della Valpolicella. La sua maturazione avviene in piccole barriques di rovere francese, una fase importante attraverso la quale la lenta maturazione in legno evolve il carattere della grappa e lo arricchisce di piacevoli note speziate. Una grappa di personalità, ricca e vivace!


9 – Grappa Domenis 1898 Storica Nera

ProduttoreDomenis 1898 srl
RegioneFriuli Venezia Giulia
Gradazione50%
TipologiaGrappa giovane
Formato50 cl

Domenis 1898 è una delle maggiori esponenti della distillazione di alta qualità. La storia nasce nel lontano 1898 quando Pietro Domenis fonda la distilleria a Cividale del Friuli, in provincia di Udine. Qui comincia l’avventura di questa famiglia che ha raggiunto livelli di qualità altissimi, rappresentando tutta la tradizione friulana. La grappa del fondatore è stata da sempre comunemente chiamata “storica” per le sue superiori ed esclusive proprietà organolettiche. Nel 1986 viene prodotta la prima grappa chiamata “Storica”. Nel 2016 “Domenis” diventa “Domenis 1898 srl” dando risalto alla tradizione ed esperienza ultracentenaria della famiglia ma sempre con uno sguardo al futuro. Oltre alla grappa la distilleria produce anche altri distillati come bitter e gin e creme. La grappa selezionata per voi è la Domenis 1898 Storica Nera. Questa grappa nasce nel 1998 per festeggiare il centenario della distilleria e creata per rendere omaggio al fondatore Pietro. La Storica Nera è considerata la punta di diamante dell’azienda. Si tratta di una grappa giovane di aspetto limpido e cristallino che rapisce per il retrogusto armonioso ed il rotondo ed equilibrato bouquet. Raffinata ed elegante, per intenditori!


10 – Nardini Grappa Bianca

ProduttoreDistilleria Nardini S.p.A.
RegioneVeneto
Gradazione50%
TipologiaGrappa giovane
Formato100 cl

La Grappa Nardini rappresenta la storia della grappa italiana. Si tratta di una distilleria con una storia bicentenaria essendo nata addirittura nel 1779 grazie a Bortolo Nardini che, dopo aver intrapreso la pratica diffusa di distillare con alambicco mobile ed itinerante, si trovò a Bassano del Grappa dove decise di acquistare l’Osteria al Ponte. Qui nacque la prima grappa d’Italia ed il paradigma della produzione della grappa cambiò: non più alambicco mobile ma alambicco stabile e contadini che portavano le vinacce per la produzione. Oggi la Distilleria Nardini è una storia di grande successo, di longevità e soprattutto di impresa familiare, avendo la 7^ generazione a portare avanti la tradizione familiare della Grappa Nardini in Italia e nel mondo, due secoli dopo l’intuizione di Bortolo Nardini. La grappa che vi presentiamo è la Grappa Bianca Nardini, una vera e propria istituzione! Si tratta di una grappa giovane con una notevole gradazione alcolica, 50% vol, nata da distillazione di vinacce plurivitigno con tre metodi di distillazione. Secondo l’International Wine & Spirit Competition del 2022 (IWSC 2022) la Grappa Nardini è la migliore grappa bianca al mondo che gli esperti giudici hanno raccontato così: “Uno stile classico con sapori meravigliosamente rotondi di uva dolce e un pizzico di deliziosa spezia al palato. Una grappa splendidamente integrata, piena di carattere e benedetta da un finale straordinariamente intenso e succulento. Meravigliosa”. Medaglia d’oro da provare!


11 – Bottega Grappa Riserva Privata Barricata

ProduttoreBottega Spa
RegioneVeneto
Gradazione43%
TipologiaGrappa Riserva Barricata
Formato70 cl

La Distilleria Bottega è una parte della storia della famiglia Bottega, una storia lunga oltre 4 secoli di passione per il vino e la grappa e per tutta la viticoltura. Già nel 1635, infatti, il capostipite dei Bottega, Andrea, coltivava la vite. Dalla seconda metà del ‘900 la famiglia Bottega comincia ad allargare la propria produzione verso la grappa e nel 1983 viene creato un innovativo sistema di distillazione e riduzione del grado alcolico portando il nome Bottega ad essere sempre più conosciuto e riconosciuto. Oggi l’azienda produce vini e prosecchi di qualità ma anche tanti altri distillati oltre alla grappa, come gin, vodka, vermouth, creme e liquori. La grappa che abbiamo selezionato per voi è la Grappa Riserva Privata Barricata. Si tratta di una grappa frutto della distillazione di vinacce che derivano dalla produzione del vino Amarone della Valpolicella, altra eccellenza del territorio. Una grappa intensa ed avvolgente, dal gusto pieno ed avvolgente e dal colore ambrato ed intenso frutto di un lungo affinamento in legno.


12 – Grappa Poli Cleopatra Moscato Oro

ProduttorePoli Distillerie
RegioneVeneto
Gradazione40%
TipologiaGrappa Barricata
Formato70 cl

Ritroviamo la distilleria Poli, già incontrata in precedenza; la distilleria nata nel 1898 nel cuore del Veneto grazie alla passione di GioBatta Poli. La grappa che vi proponiamo è la Grappa Poli Cleopatra Moscato Oro. Come si evince dal nome questa grappa deriva da uve di moscato bianco e viene distillata con un innovativo alambicco a bagnomaria sottovuoto. Dopo viene pazientemente custodita in barrique di rovere per poi deliziare i vostri palati.


13 – Grappa Nonino Optima invecchiata

ProduttoreNonino Distillatori
RegioneFriuli Venezia Giulia
Gradazione41%
TipologiaGrappa invecchiata
Formato70 cl

Terzo prodotto delle distillerie Nonino nella nostra selezione che non a caso ha vinto il premio come Migliore Distilleria del Mondo 2019. Si tratta della Grappa Optima, una grappa di vinacce di uve friulane sia bianche che rosse ed invecchiata tra i 12 ed i 18 mesi in barrique e piccole botti di rovere. Come tutte le grappe Nonino la distillazione è artigianale, discontinua in alambicco in rame a vapore. Il risultato è una grappa elegante che è caratterizzata da un leggero sentore di vaniglia.


14 – Grappa Castagner Fuoriclasse Leon Riserva

ProduttoreAcquavite Spa
RegioneVeneto
Gradazione38%
TipologiaGrappa riserva
Formato70 cl

Castagner è una bella e moderna realtà produttiva localizzata a Visnà di Vazzola, in provincia di Treviso, nel cuore del Veneto, e nata dalla passione di Roberto Castagner nel 1998. Un’azienda piuttosto giovane ma che ha conquistato subito una brillante posizione nel mondo della produzione della grappa grazie alla visione del fondatore e mastro distillatore, Roberto Castagner, che ha saputo creare un connubio perfetto tra tecnologia, innovazione e tradizione. Oggi è affiancato nella gestione dell’azienda dal nipote Carlo e dalle figlie Giulia e Silvia, nel segno della continuità familiare. La grappa che abbiamo selezionato per voi è la Castagner Fuoriclasse Leon Riserva. Si tratta di una grappa che rientra in una selezione di alta gamma e nasce da un blend di grappe da vitigni a bacca bianca e rossa, distillati e poi invecchiati per oltre 3 anni in barriques di rovere e di ciliegio. Da notare la bottiglia dove spicca il rilievo su vetro del leone. Attenzione ai dettagli importante.


15 – Grappa Bottega Prosecco Barricata Fumé

ProduttoreBottega Spa
RegioneVeneto
Gradazione38%
TipologiaGrappa Invecchiata
Formato70 cl

Ecco ancora la famiglia Bottega con la sua esperienza secolare nel campo della viticoltura. Dopo aver conosciuto la Grappa Riserva Privata Barricata, vi presentiamo un’altra fantastica esponente della distilleria: la Fumé Bottega! Si tratta di una grappa che deriva dal vitigno Glera, la varietà autoctona utilizzata per produrre il Prosecco, il vino spumante tra i più conosciuti al mondo. La distillazione avviene su tre stadi con differenti temperature con alambicchi in rame a bagnomaria sottovuoto. L’affinamento avviene, per almeno 12 mesi, in botti di legno di rovere sottoposte, tra l’altro, ad uno speciale processo di affumicatura. Una Grappa dalla grande personalità, intensa ed intrigante, morbida e rotonda.


16 – Grappa Poli Sassicaia

ProduttorePoli Distillerie
RegioneVeneto
Gradazione40%
TipologiaGrappa Barricata
Formato50 cl

Torniamo a Schiavon, in provincia di Vicenza, nel cuore del Veneto, presso la Poli Distillerie a conferma del grande lavoro svolto e della qualità della distillazione. Tra le altre cose la Poli è l’unica distilleria italiana selezionata dalla famosa guida di viaggi Lonely Planet tra le 10 distillerie artigianali al mondo che meritano di essere visitate. La grappa che vi presentiamo è una una vera e propria chicca derivante da sua Maestà il Sassicaia: la Grappa Poli Sassicaia! L’idea è venuta a Jacopo Poli che nel 1993 propose al Marchese Incise della Rocchetta questa collaborazione che, per sua sorpresa, fu accettata. Così il viaggio dal Veneto alla Toscana, da Schiavon a Bolgheri ha permesso a noi tutti di deliziarci con questa grappa maestosa. Le vinacce di Sassicaia, quindi Cabernet Franc e Cabernet Sauvignon, vengono distillate artigianalmente a vapore fluente e poi lasciate pazientemente affinare in barrique di rovere. Il risultato è una grappa dall’aroma che ricorda frutta secca e cioccolato fondente.


17 – Sibona Grappa Riserva Invecchiata in Botti da Madeira

ProduttoreDistilleria Grappa Sibona S.P.A.
RegionePiemonte
Gradazione40%
TipologiaGrappa Invecchiata
Formato50 cl

La Distilleria Sibona è una storica distilleria del Piemonte localizzata a Piobesi d’Alba, in provincia di Cuneo, a pochi chilometri da Alba, famosissima in Italia e nel mondo per il suo tartufo ma anche per essere una importante area vinicola. Qui si producono i grandi vini piemontesi come il Barolo, il Barbera, il Barbaresco, il Roero ed altri ancora. Il fatto di essere una distilleria storica è ben evidenziato (anche sul packaging) dal fatto di possedere la vecchia licenza di distillazione numero 1, rilasciata dall’ente certificatore! Sinonimo di prestigioso passato ed esperienza rilevante. Il tutto nasce più di cento anni fa in una vecchia azienda con locomotiva a vapore che successivamente lasciò spazio agli alambicchi in rame. Oggi la distilleria vanta due caratteristiche cantine di invecchiamento con botti da Porto, Madeira, Tennessee Whisky, Rum, Sherry dalle quali nascono delle speciali grappe riserva, distillati dalla qualità incomparabile. Ed è proprio di questa gamma la grappa che abbiamo selezionato per voi. Si tratta della Sibona Grappa Riserva Invecchiata in Botti da Madeira. Essa nasce da uve di vitigno Moscato, già maturate per un paio di anni in legno di rovere e poi con una ulteriore permanenza di oltre 24 mesi in botti utilizzate per elevare i migliori Madeira. Risulta quindi distintivo il profumo fruttato, il sapore ricco e raffinato ed il retrogusto floreale. Un prodotto qualitativamente eccezionale!


18 – Mazzetti d’Altavilla 3.0 Grappa Barricata

ProduttoreMazzetti D’Altavilla srl
RegionePiemonte
Gradazione40%
TipologiaGrappa Barricata
Formato70 cl

Mazzetti d’Altavilla è una distilleria localizzata ad Altavilla Monferrato, in provincia di Alessandria. Una distilleria antica, come molte di quelle incontrate in questa selezione. Nasce infatti nel 1846 grazie a Filippo Mazzetti che all’età di 30 anni fondò la sua prima distilleria per la produzione di grappa, nel cuore del Monferrato. Successivamente anche il figlio Luigi cominciò a seguire il padre in questa attività e decisero di trasferire la distilleria ad Altavilla. Da qui il nome della distilleria. Da allora l’azienda viene portata avanti dalla famiglia Mazzetti, arrivata ormai alla settima generazione, oggi rappresentate da tre sorelle. La tradizione ha bisogno di punti fermi: una famiglia, un territorio, un grande segreto da tramandare e condividere. E la distilleria Mazzetti d’Altavilla segue appieno tutti i punti. La grappa che abbiamo selezionato per voi è la Mazzetti d’Altavilla 3.0 Grappa Barricata, della linea Puntozero. Si tratta di una grappa sofisticata e bilanciata, gentile ed armonica, distillata ad arte in alambicchi di rame a vapore con metodo discontinuo. Particolari i profumi che ricordano la vaniglia dolce e gli aromi di pasta di mandorle e frutta secca. Giovanile ed accattivante il packaging e lo stile della bottiglia.


19 – Grappa Bianca Alex  Alexander

ProduttoreBottega Spa
RegioneVeneto
Gradazione38%
TipologiaGrappa giovane
Formato70 cl

Alexander è un marchio esclusivo dedicato alla grappa di Bottega Spa, già incontrata in precedenza. Si tratta di una collezione di distillati più pregiati realizzati con selezionate vinacce di vitigni e uvaggi prestigiosi come Prosecco, Valpolicella, Barolo e Brunello di Montalcino. Il brand nasce nel 1987 ed è caratterizzato dalle originali bottiglie in vetro soffiato. Di questa collezione noi di Foodtop abbiamo selezionato la Grappa Bianca Alex  Alexander che nasce da un blend di diversi vitigni autoctoni e sottoposti a distillazione a diverse temperature. L’affinamento avviene in vasche di acciaio per circa sei mesi. Il risultato è una grappa giovane, morbida e raffinata con un persistente aroma fruttato. Piacevole!


20 – Berta Grappa Villa Prato

ProduttoreDistillerie Berta srl
RegionePiemonte
Gradazione40%
TipologiaGrappa invecchiata
Formato100 cl

Distillerie Berta è una delle grandi esponenti delle grappe piemontesi. Nasce infatti nel 1947 grazie a Paolo Berta che seguendo le orme familiari di vignaioli, apre a Nizza Monferrato la distilleria. Negli anni la distilleria Berta conquista sempre più consensi sul mercato grazie alle numerose grappe artigianali di grande qualità. Oggi l’azienda è portata avanti da Enrico e Gianfranco, figli di Paolo, nel segno della tradizione ma anche della modernità e dell’innovazione nelle distilleria oggi localizzate a Casalotto di Mombaruzzo, a cavallo tra le colline del Monferrato e delle Langhe. La grappa che abbiamo selezionato per voi è la Grappa Villa Prato, che è il risultato di attente selezioni di ottime grappe prodotte e invecchiate negli ultimi 24 mesi in legno. Molto apprezzata!



ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per offrirti un servizio di qualità. Per richieste di collaborazione e di carattere promozionale Contattaci via email. Un saluto dal team di Foodtop!

redazione

Scritto da redazione

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Cosa ne pensi?


Notice: Undefined index: date_publication in /home/foodtopi/public_html/wp-content/themes/bimber/includes/post-template.php on line 1166

Valrhona compie 100 anni: le iniziative e la Christmas Collection 2022

Antinori nel Chianti Classico sul tetto della World’s Best Vineyards 2022