in , ,

I 10 migliori Forno per pizza: elettrici, a gas o a legna per pizze in casa come in pizzeria

La pizza è un’arte, usa il Top per realizzarla

Sei alla ricerca del Miglior Forno per pizza? Sei arrivato nel posto giusto! Il team di Foodtop in questo post ha selezionato e recensito per te i forni pizza più apprezzati per caratteristiche e per rapporto qualità/prezzo dai clienti Amazon. Abbiamo selezionato per voi il forno pizze elettrico, il forno a gas per pizze, il forno a legna per pizze. Ma prima di arrivare alla classifica dei migliori forno pizza vediamo nello specifico cosa sono e come funzionano e come scegliere quello giusto per soddisfare le tue esigenze.

La pizza è tra i monumenti della nostra cultura gastronomica, simbolo indiscusso dell’Italia nel mondo, occasione di condividere i piaceri a tavola con amici e famiglia. E cosa c’è di meglio se non prepararla a casa e gustarla come in pizzeria. Oggi grazie alle tecnologie moderne ed alla conoscenza delle materie prime e con la giusta ricetta della pizza potrete farlo. Una pizza, una birra e 4 chiacchiere tra amici!

Lo strumento che vi servirà per rendere la pizza croccante e gustosa come in pizzeria è il forno pizza

Ce ne sono diversi sul mercato, dalle diverse caratteristiche e dai prezzi più svariati. Esistono, infatti, il forno pizza elettrico, il forno a gas per pizze ed i forni a legna portatile. In base alle vostre esigenze, di spazio e di budget, potrete fare la scelta giusta grazie ai nostri consigli. 

Vedremo più avanti quali sono i fattori chiave da considerare per scegliere il forno pizza per casa e scopriremo quali sono i migliori.

Buona lettura!

Forno pizza: per una pizza fai da te perfetta

Fare la pizza in casa buona come in pizzeria è il sogno di ogni italiano. I più fortunati possono anche pensare di avere un forno a legna in giardino ed organizzare delle super pizzate con gli amici. Ma non tutti hanno spazi esterni o possibilità economiche. Ma possiamo comunque avere ottimi risultati con il forno per pizze elettrico o a gas

Si tratta di elettrodomestici che servono, appunto, a preparare la pizza in casa in grado di raggiungere alte temperature in poco tempo. 

La temperatura è infatti il fattore determinante per la riuscita di una pizza perfetta. Infatti i forni domestici riescono a raggiungere difficilmente temperature superiori ai 250°C, mentre per cuocere al meglio una pizza le temperature necessarie sono ben più alte: i forni a legna delle pizzerie riescono a raggiungere (e superare) anche i 450°C. La temperatura elevata riesce a garantire una cottura rapida e permette all’impasto di gonfiarsi. 

Se volete utilizzare il forno di casa vi consigliamo di “aiutare” l’impasto e la cottura con la pietra refrattaria. 

Se acquisterete un forno pizza elettrico o un forno a gas per pizze potrete avvicinarvi molto alle temperature dei forni a legna e le vostre pizza saranno fantastiche, stupendo tutti i vostri commensali. La temperatura inoltre sarà uniforme garantendo risultati super! 

Inoltre potrete utilizzarli anche per altre preparazioni oltre che per la pizza.

Tuttavia sul mercato esistono diverse tipologie di forni per pizza, ognuno con le sue caratteristiche, che potrebbero confondere. Cerchiamo allora di capire insieme quali sono le tipologie di forno per pizza disponibili.

Le tipologie di forno pizza: forno pizze elettrico, forno pizze a gas, forno pizza a legna

Partiamo dicendo che andremo a conoscere le tipologie di forno pizza da casa, in quanto poi esistono ancora altre tipologie di forni per pizza professionali, per i pizzaioli professionisti, come i forni a cupoli, i forni a gas, i forni rotante. Ovviamente tralasciamo queste attrezzature ed andremo a conoscere i dettagli e le caratteristiche dei forni pizza casalinghi o da giardino, per una pizza fai da te. 

La distinzione fondamentale per i forno pizza è data dalla tipologia di alimentazione che distingue tra:

  • forno pizze elettrico 🔌
  • forno pizze a gas 🔥
  • forno pizza a legna 🪵

I forni elettrici per pizza sono alimentati a corrente elettrica che potrete tranquillamente utilizzare a casa vostra o dove volete, basta che ci sia una presa. Riescono a raggiungere temperature attorno ai 400 gradi, ampiamente sufficienti a preparare ottime pizze. 

Possono variare nelle dimensioni e nelle forme. 

Esistono, infatti, i fornetti pizza elettrici a forma di guscio che hanno il vantaggio di essere poco ingombranti e facilmente tenuti in casa. Sono inoltre non troppo costosi. 

Questi forni, che consentono la cottura di una pizza per volta, sono formati da una parte superiore dotata di una resistenza a serpentina che irradia il calore e da una parte inferiore con pietra ollare o refrattaria, con il compito di distribuire uniformemente il calore. Ci sono anche modelli con doppia resistenza (sia sopra che sotto) o con pietra removibile. 

Alternativamente potrete puntare su forni pizza elettrici rettangolari, di dimensioni più grandi e ingombranti ma che garantiscono prestazioni maggiori e anche capacità maggiori. Infatti in molti casi ne esistono da due o più camere, così da poter infornare più pizze contemporaneamente. Una Pizza Margherita su ed una Pizza Marinara giù. I ripiani sono di solito in  pietra ollare o refrattaria (oppure con pietra fornita in dotazione) per una uniforme cottura. 

Il forno pizza a gas invece prevede la presenza di un bruciatore alimentato a gas che garantisce ottime temperature. Potrete utilizzare una bombola del gas e portarlo dove volete. 

Il forno a legna, infine, è il massimo per ogni pizzaiolo ed è alimentata a legna o a carbonella. Quelli portatili attualmente presenti sul mercato sono in grado di raggiungere temperature oltre i 400°C (anche 500°C) in pochi minuti garantendo cotture perfette sia per pizze ma anche per carne, pesce e verdure. 

Ora che conoscete le tipologie che potrete scegliere cerchiamo di capire quali altri fattori possono influenzare la scelta del forno pizze da scegliere ed acquistare. Tutto dipende dalle vostre esigenze. E occhio, come sempre, al budget.

Come Scegliere il Migliore Forno Pizza: i fattori chiave da considerare per l’acquisto

Scegliere il miglior forno pizza per le vostre esigenze può essere un’impresa ardua viste le tante caratteristiche e funzioni disponibili. Ma noi di Foodtop abbiamo pensato di semplificare la vostra scelta selezionando i fattori e gli aspetti cruciali da considerare per ponderare al meglio la vostra valutazione e darvi la possibilità di orientarvi al meglio. 

Possiamo dire che i fattori da considerare sono i seguenti: 

  • Tipologia ed alimentazione
  • Temperatura
  • Funzioni
  • Materiali
  • Prezzo.

Per quanto riguarda il primo aspetto, la tipologia di forno pizza, abbiamo già approfondito nel precedente paragrafo. La scelta tra elettrico, gas e legna dipende dallo spazio a vostra disposizione in casa e dal budget. Il forno a legna è sicuramente più costoso ed ingombrante di un forne elettrico a guscio. Così come lo sarà un forno a doppia camera. Ma avete necessità di sfornare più di una pizza alla volta? Dipende tutto dalle vostre esigenze. 

Considerate infine che un forno elettrico ha una facilità di installazione maggiore di un forno pizza a gas che dal canto suo prevede costi minori di energia ma la necessità di collegarlo ad una fonte di gas. Dipende tutto dalle vostre esigenze!

Aspetto sicuramente chiave nella scelta del forno pizza è la temperatura massima raggiungibile. Come detto in precedenza la temperatura minima per avere una cottura ottimale di una pizza è di più o meno 350°C. Ovviamente più alta sarà la temperatura massima raggiungibile, più rapida sarà la cottura e migliori saranno i risultati. Correlando i primi due fattori, possiamo dire che i forni elettrici a guscio, essendo di ridotte dimensioni, raggiungono prima elevate temperature rispetto a modelli più grandi. Esistono comunque modelli di forni a legna che raggiungono la temperatura ottimale molto molto velocemente. 

Leggi anche  Pizza fatta in casa: impasto e ricetta

Una funzione che può risultare molto utile (e quindi valutabile in fase di acquisto) è la presenza di regolatori di temperatura e calore, in modo da controllare e calibrare la temperatura in base alla lavorazione che si vuole preparare. A proposito di funzioni dei forni pizza segnaliamo anche l’eventuale presenza del timer programmabile, molto utile.

Veniamo ora ai materiali del forno pizza. La qualità dei materiali, sia interni che esterni, di un forno pizza è fondamentale e da essa dipende la resa e la durata dell’elettrodomestico. Per quanto riguarda l’esterno è necessario che i materiali di costruzione siano resistenti alle alte temperature e quello maggiormente prestante in tal senso è sicuramente l’acciaio inossidabile. Il materiale interno deve essere di un materiale in grado di mantenere e distribuire il calore al prodotto. Il vero valore aggiunto in tal senso è la presenza della pietra refrattaria. Questo particolare materiale ha la fondamentale caratteristica di resistere alle temperature molto alte del forno ed inoltre risulta essere antiaderente, capace di assorbire l’umidità dell’impasto ed infine, di trattenere, conservare e distribuire uniformemente il calore e la temperatura. 

Passiamo ora ad una delle caratteristiche più determinanti in ogni acquisto: il prezzo. I prezzi del forno per fare la pizza in casa sono diversi e variano, come detto, in base alle caratteristiche precedenti, oltre che alla riconoscibilità del brand. Ci sono modelli che possono costarvi meno di 100 euro ed altri che sfiorano i 1.000 euro. I forni pizze elettrici a guscio, come i G3 Ferrari, costano meno rispetto agli altri forni come un forno a legna o a gas di Ooni, come vedremo più avanti.  
Bene, ora che conosciamo i fattori che possono influenzare e determinare la scelta d’acquisto, conosciamo i migliori forno pizze.

I 10 migliori Forno per pizza: la classifica

Ora che sapete tutto su questo fantastico elettrodomestico, è tempo di conoscere il miglior forno pizza per caratteristiche e per recensioni degli utenti che hanno avuto modo di provarli. 

Con una spesa che va da poco meno di 100 euro alle 500 euro potrete portare a casa un modello di qualità e preparare a casa vostra delle ottime pizze! 

Ecco quali sono i 10 migliori forni per pizza di quest’anno. 

Per facilitare la vostra selezione, abbiamo suddiviso la classifica in tre:

  • 🍕Migliore forno pizze elettrico
  • 🍕Migliore forno a gas per pizze
  • 🍕Migliore forno a legna per pizza

Ma non dimenticate di dirci la vostra nei commenti: qual è il miglior forno pizza secondo voi?

Migliore Forno Pizze Elettrico

1 – Forno pizze elettrico Ariete 909 Pizza 4′ Minuti

Ariete è una azienda italiana fondata nel 1964 da Donato Gustavo Colombo a Campi Bisenzio, in Toscana specializzata in piccoli elettrodomestici. Pensate che il primo prodotto fu un accendigas, per poi passare ai famosi Gratì, Passì e Saladino. Nel 1995 è stata poi acquisita da Kenwood e nel 2001 è entrata nella famiglia del Gruppo De’Longhi. Da sempre innovazione e design sono le chiavi del successo dell’azienda. 

Il forno pizze elettrico Ariete 0909 è il prodotto qualità/prezzo che cercavate! La pizza è pronta in soli 4 minuti, come è ribadito proprio nel naming del prodotto. Questo grazie alla pietra refrattaria di 32 cm di diametro ed ai 5 livelli cottura in grado di arrivare ai 400°C. 

Il risultato della cottura veloce ad alta temperatura sarà una vera e propria pizza napoletana, direttamente a casa tua! 

Grazie agli altri livelli di cottura, inoltre, potrete cuocere anche altri prodotti oltre alla pizza: torte salate, panzerotti, toast, torte salate, croissant e chi più ne ha più ne metta.


2 – Forno pizze elettrico G3 Ferrari Pizza Express Delizia

G3 Ferrari è un’azienda italiana di piccoli elettrodomestici nata come piccola manifattura di articolo domestici come barbecue, ferri da stiro e griglie grazie a tre fratelli Giuseppe, Giannetto e Giacinto a Bastiglia, in provincia di Modena. La loro qualità e l’attenzione ai dettagli ha reso il brand molto conosciuto per determinati prodotti come il fornetto per pizza e per la planetaria che vi presentiamo oggi. C’è da dire comunque che con i prodotti di G3 Ferrari la qualità diventa accessibile, anche nel prezzo. 

Il forno pizze elettrico che vi presentiamo è il G3 Ferrari Pizza Express Delizia G10006, e vi diciamo che chi lo ha provato non lo ha più abbandonato. Si tratta di un forno a guscio dotato di piatto in pietra refrattaria (31 cm di diametro) che raggiunge i 400°C, che garantisce la cottura in pochi minuti della pizza come in pizzeria. Presente una doppia resistenza riscaldante in acciaio corazzato. Materiali di qualità. Comodissime ed utilissime le manopole per impostare la temperatura ed il timer con segnale acustico. Niente rischio di bruciature.


3 – Forno pizze elettrico G3 Ferrari Pizzeria Snack Napoletana

Ancora G3 Ferrari. In questo caso vi presentiamo il secondo prodotto dell’azienda modenese, il Forno Pizza Pizzeria Snack Napoletana. Molto simile alla precedente, qui la pietra refrattaria è removibile. Un’ottima alternativa alla G3 Ferrari Delizia.


4 – Forno pizze elettrico Royal Catering

Royal Catering è un’azienda tedesca specializzata in attrezzature nel settore della gastronomia, sia elettrodomestici da cucina che mobili per la cucina in acciaio inox con target sia di privati che di cucine commerciali e professionali. Hanno un catalogo davvero ampio di prodotti, caratterizzati dagli elevati standard di qualità e dalle eccellenti prestazioni. L’aspetto caratterizzante è la continua collaborazione con gli esperti del settore che consente di comprendere al meglio le necessità e tramutarle in prodotti funzionali. Tra i prodotti di Royal Catering abbiamo selezionato il forno elettrico per pizze RCPO-2000-1PE. Un eccezionale forno elettrico realizzato in acciaio inox e con piastra in pietra in argilla refrattaria in grado di raggiungere una temperatura massima di 350°C. Il forno dispone infatti di due elementi riscaldanti (uno superiore e uno inferiore) e di due apposite manopole regolabili indipendentemente. Comodissimo anche il timer.


5 – Forno pizze elettrico Spice Caliente

Spice è il marchio della Spice Electronics, giovane azienda di San Giovanni in Persiceto (BO) nata nel 2014 da ex dipendenti di aziende multinazionali che hanno deciso di mettere insieme le proprie competenze accumulate negli anni e creare dei prodotti di qualità al giusto prezzo. Sono specializzati nella produzione di piccoli elettrodomestici, come detto di qualità ma a prezzi competitivi. 

Tra i vari prodotti troviamo anche degli ottimi forni pizza. Il prodotto che vi presentiamo è uno dei più apprezzati dai consumatori, ossia il Forno pizza Caliente. Il Fornetto pizza Spice Caliente ha un diametro di 32cm e raggiunge i 400°C di temperatura, 1200w con resistenza circolare per tutta la base. Dispone di un piano cottura in biscotto di casapulla 100% Made in Italy ed una calotta in acciaio inox. In questo caso inoltre è inclusa anche una seconda pietra refrattaria di ricambio che potrete utilizzare sia per sostituire la prima, in caso di usura nel lungo periodo, sia per altre cotture nel forno da incasso di casa. Ottimo affare!


6 – Forno pizze elettrico Klarstein Vesuvio Pro

Klarstein è un brand tedesco nato nel 2008 a Berlino che vuole portare il design berlinese nel mondo, moderno ed accattivante. Sono diversi i prodotti che Klarstein produce: dalle cantinette per vino ai robot da cucina, dai barbecue all’home brewing per la birra fai da te. La caratteristica di tutti i prodotti è stile e praticità. Il brand fa parte di un gruppo, Berlin Brands Group, una società di commercio verticale attiva a livello globale con marchi di Home & Living, Consumer Electronics, Sound & Light, tutti sotto lo stesso tetto, abbracciando l’intera catena del valore del suo portafoglio: dallo sviluppo del prodotto, ideazione e design alla produzione, marketing e servizio clienti. Tra i vari prodotti Klarstein ha anche una gamma di forni elettrici per pizze. Abbiamo selezionato per voi il Vesuvio Pro; dal nome chiaramente si richiama la tradizione della pizza napoletana. Si tratta di un forno realizzato in acciaio inox con temperatura massima di 300°C e con un comodo cassetto estraibile che raccoglie le briciole. Comodo da pulire, quindi.



Miglior Forno a Gas per Pizze

1 – Forno a Gas per Pizze Ooni Koda 12

La storia di Ooni è davvero interessante ed il loro successo è coinvolgente. Tutto nasce nel 2012 da due coniugi, Kristian Tapaninaho e Darina Garland. E tutto nasce da una semplice esigenza, un bisogno, che si è trasformato pian piano in un’idea. Kristian, infatti, preparava buone pizze in casa ma non come avrebbe voluto, mancava qualcosa. Così, tra esperimenti, disegni e prototipi è nato il primo forno pizza Ooni. Obiettivo: fare una pizza in giardino come quella delle pizzerie. Ed a quanto pare ci sono riusciti! I modelli di forni pizza Ooni sono leggeri, facilmente trasportabili ed in grado di raggiungere elevate temperature in tempi rapidissimi: il segreto di una buona pizza. Non a caso, Wired ha insignito Ooni del titolo di “Il miglior forno Pizza”. Incontreremo Ooni anche dopo. Per ora il primo prodotto che abbiamo selezionato per voi è il Forno per Pizza Koda 12. Si tratta di un forno portatile, il più leggero, con soli 9 kg di peso che potrete portare a qualsiasi festa all’aperto, in campeggio, in spiaggia, ovunque. È infatti molto compatto e pronto all’uso: basta collegare la bombola del gas e dopo soli 15 minuti può raggiungere già temperature fino ai 500°C. A queste temperature infernali la vostra pizza sarà pronta in soli 60 secondi. I materiali sono di qualità: involucro in acciaio al carbonio laminato a freddo e pietra refrattaria in cordierito da 10 mm.


2 – Forno a Gas per Pizze Megashopitalia

Mega Shop Italia è un ecommerce specializzato nella vendita online di prodotti per la casa e per gli esterni come barbecue, giardinaggio, ombrelloni e gazebo ma anche prodotti per il fai da te e per il tempo libero. Sono una realtà con più di 30 anni di esperienza con sede operativa a Lesina, in provincia di Foggia, dove testano preventivamente i prodotti per i clienti in modo da garantire massima qualità e serietà. 

Tra i tanti prodotti commercializzano anche forni pizza. Abbiamo selezionato per voi il Forno per Pizza Bi-Fuel, cioè a doppia alimentazione: Gas e pellet/legna. 

Il funzionamento a gas prevede il collegamento con la bombola del gas (il bruciatore è ovviamente incluso) ed in 10 minuti sarà tutto pronto per la cottura delle vostre pizze. 

Il funzionamento a pellet o legna è altrettanto semplice, attraverso l’introduzione del materiale nel retro del forno ed anche in questo caso in 10 minuti sarà tutto pronto. 

Si tratta di un forno pizza molto leggero (13 Kg) e quindi facilmente trasportabile. 

Con la cottura a gas (che non sporca e non fa fumi) potrete tranquillamente utilizzarlo sul balcone o nella veranda di casa.



Miglior Forno a Legna per Pizza

1 – Forno a legna per Pizza Ooni Fyra 12

Anche nella categoria forno a legna ritroviamo Ooni. Questo prodotto che vi presentiamo è davvero innovativo ed unico. Ooni Pizza Ovens, ha infatti rivoluzionato il settore della cucina all’aperto creando una nuova categoria con il lancio del primo forno per pizza portatile alimentato a pellet, il Forno Ooni 3. Il prodotto selezionato è l’evoluzione di quest’ultimo.

Si tratta del Forno Ooni Fyra 12, alimentato con pellet di legno duro per una temperatura elevata costante che, tra l’altro, richiede poca manutenzione. La caratteristica fondamentale è quindi l’alimentazione a pellet che prende fuoco facilmente, brucia senza sporcare e produce poca cenere. Inoltre è in grado di conferire al cibo l’inconfondibile sapore affumicato derivante dalla cottura a legna.


2 – Forno a legna per Pizza BurnHard

BurnHard è un’azienda tedesca nata nel 2018 dalla passione di alcuni designer, chef, pizzaioli e produttori verso il mondo del BBQ e della cucina all’aperto. Il prodotto che abbaimo selezionato è il Forno a legna Nero, che oltre al colore è proprio il suo nome. Si tratta di un forno molto bello esteticamente, realizzato in acciaio inossidabile e una pietra refrattaria in cordierite di 1 cm garantirà una cottura ottimale delle vostre pizze. Il forno per pizza Nero di Burnhard viene alimentato a carbonella, a pellet o a legna che vengono inserite nelal camera di combustione che si trova nella parte posteriore. Lì è presente anche un comodo e pratico sportello per la combustione che potrete utilizzare durante le preparazioni per mantenere sempre vivo il fuoco. La temperatura del forno Nero arriva a ben 500°C ed in meno di 10 minuti. Non vi resta che preparare le vostre pizze e stappare una bella birra fresca!


ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per offrirti un servizio di qualità. Un saluto!

redazione

Scritto da redazione

Cosa ne pensi?

Lascia un commento

Avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Ristorazione d’hotel: il new deal torinese

Molto alla Galleria Borghese di Roma. Ancora un ristorante in un museo