in

London Wine Fair a giugno, lascia il posto a ProWein

Questo articolo è stato pubblicato sul Settimanale Tre Bicchieri del 3 febbraio 2022

Per riceverlo gratuitamente via e-mail ogni giovedì ed essere sempre aggiornato sui temi legali, istituzionali, economici attorno al vino Iscriviti alla Newsletter di Gambero Rosso

Non c’è pace per il calendario 2022 delle fiere vitivinicole. Dopo il botta e riposta a distanza tra ProWein e London Wine Fair a causa della sovrapposizione delle date (15-17 maggio il primo e 16-18 maggio il secondo), alla fine è stata Londra a fare un passo indietro, riprogrammando l’evento dal 7 al 9 giugno, sempre all’Olympia, così come anticipato sullo scorso numero di Tre Bicchieri. Una scelta non facile, soprattutto perché le date dell’evento londinese erano state annunciate da tempo, mentre ProWein, a causa dell’aumento dei contagi da Covid-19, ha optato per quello stesso periodo solo dieci giorni fa (inizialmente doveva tenersi dal 27 al 29 marzo).

London Wine Fair: i motivi del cambio di date

Tuttavia, come ha spiegato Hannah Tovey, event director della London Wine Fair, è stato un modo per venire incontro agli espositori: “Il nostro obiettivo è semplicemente quello di creare il miglior risultato per l’industria del vino. Essere costretti a decidere tra i due eventi si stava rivelando estremamente sgradevole e chiaramente trovarsi in due posti contemporaneamente semplicemente non è possibile. Quando abbiamo proposto la possibilità di spostare la fiera a giugno, la risposta dei nostri espositori è stata un sonoro sì”. Molti espositori, infatti, erano prenotati per entrambi gli eventi, con diversi agenti e importatori del Regno Unito preoccupati, visto che mentre sarebbero stati in Uk, i loro produttori sarebbero stati divisi tra Londra e Düsseldorf. Tra questi c’era anche il Consorzio del Prosecco Doc che a Tre Bicchieri aveva espresso le sue perplessità. D’altronde, come ha detto Tovey, la pandemia ha abituato tutti ad una maggiore flessibilità e “ancora una volta agire con flessibilità e nell’interesse dell’industria vitivinicola crea maggiori opportunità per il commercio in un momento così critico di ripresa per molti”.

London Winee il Platinum Jubilee

Il riposizionamento, inoltre, porta London Wine Fair a chiudere idealmente le celebrazioni del Platinum Jubilee (i 70 anni di Regno della Regina Elisabetta II), che si svolgono tra giovedì 2 e domenica 5 giugno: un’occasione da cogliere nel momento in cui gli occhi del mondo saranno puntati proprio su Londra. Certo, rimarrà il ricordo della mancanza di fair plair tedesco (alle rimostranze inglesi, il direttore di Prowein, Bastian Mingers, ha risposto che “non c’erano date alternative possibili”), ma come si dice: in guerra e in pandemia tutto è permesso.

a cura di Loredana Sottile

Questo articolo è stato pubblicato sul Settimanale Tre Bicchieri del 3 febbraio 2022

Per riceverlo gratuitamente via e-mail ogni giovedì ed essere sempre aggiornato sui temi legali, istituzionali, economici attorno al vino Iscriviti alla Newsletter di Gambero Rosso

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per offrirti un servizio di qualità. Per richieste di collaborazione e di carattere promozionale Contattaci via email. Un saluto dal team di Foodtop!

Gambero Rosso

Scritto da Gambero Rosso

Gambero Rosso è la piattaforma leader per contenuti, formazione, promozione e consulenza nel settore del Wine Travel Food italiani. Offre una completa gamma di servizi integrati per il settore agricolo, agroalimentare, della ristorazione e dell’hospitality italiana che costituiscono il comparto di maggior successo con un contributo rilevante per la crescita costante dell’economia.

Cosa ne pensi?

Orto e giardino: semine del mese di febbraio

5 curiosità sul miele che forse (ancora) non sapete!