in

Leggere, colorate e sfiziose: 5 ricette per portare a tavola la pasta fredda vegetariana

 

Quando fa caldo, spesso l’appetito diminuisce e si tende a mangiare meno. Se da un lato, infatti, c’è la innata voglia degli italiani di mettersi davanti a un piatto fumante di pasta, dall’altro le temperatura elevate tolgono la fame e sempre più spesso si è in cerca di qualcosa di  fresco. Dopo avervi dato delle idee per preparare la cena leggera, stavolta ho pensato di concentrarmi sui primi freddi, che risultano più appetitosi in questo periodo. Per un risultato ancora più leggero – ma non per questo meno prelibato – queste ricette sono completamente senza carne né pesce. Ecco a voi, quindi, 5 idee per preparare la pasta fredda vegetariana, colorata da vedere, gustosa da assaporare e comoda perché si può preparare in anticipo.

Fusilli con pomodori, olive, rucola e feta 

Fresca e leggera, questa insalata di pasta ha i colori e i sapori dell’estate. Preparatela in anticipo e servitela fredda, con aggiunta di rucola all’ultimo momento.

Timolina/shutterstock.com

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di pasta corta
  • 120 g di feta
  • 8-10 pomodorini
  • 1 avocado
  • 10-12 olive taggiasche
  • 1 mazzetto di rucola
  • 1 cipolla rossa
  • q.b. di pepe
  • q.b. di sale
  • q.b. di olio extravergine di oliva

Procedimento

  1. In capiente pentola mettete a bollire abbondante acqua salata e cuocete la pasta. Scegliete il formato che più preferite, ma prediligete quelli corti, come fusilli, mezze maniche, farfalle o conchiglioni.
  2. Sbucciate la cipolla e affettatela e mettetela in acqua fredda, cambiandola due o tre volte.
  3. In una ciotola mettete pomodorini, già lavati e privati del picciolo, tagliati a metà. Aggiungete le olive denocciolate e anche la feta tagliata a dadini. Sbucciate l’avocado, eliminate il nocciolo e tagliatelo a fettine, unendolo all’insalata.
  4. Scolate la pasta dente, versatela in una ciotola e condite con olio e pepe. Quando sarà tiepida, unite i pomodori e mescolate bene, aggiungendo olio e sale per aggiustare il condimento. Sistematela in frigorifero coperta e lasciate raffreddare completamente.
  5. Estraetela mezz’ora prima servirla. Lavate la rucola e spezzettata grossolanamente e unitela solo alla fine, per fare in modo che le foglie restino belle verdi. Mescolate e servite.

Pasta fredda in crema di peperoni 

Tra gli ortaggi più gustosi dell’estate ci sono i peperoni che, in questa ricetta, vengono frullati per poi creare una crema, ottima per condire la pasta da servire fredda o a temperatura ambiente.

pasta fredda peperoni

IriGri/shutterstock.com

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di pasta corta
  • 2 peperoni
  • 100 g di robiola
  • q.b. di pepe nero
  • q.b. di sale
  • q.b. di olio extravergine di oliva
  • q.b. di basilico viola (facoltativo)

Procedimento

  1. Lavate i peperoni e cuoceteli sulla griglia, poi procedete a spellarli. Tagliateli in listarelle e metteteli in un frullatore. Quando saranno sminuzzati grossolanamente inserite anche la robiola e frullate ancora fino a ottenere una crema.
  2. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela al dente e versatela in una capiente ciotola. Condite con olio e pepe e mescolate, lasciandola raffreddare un po’.
  3. Unite quindi la crema di peperoni e robiola e mescolate ancora aggiungendo, se occorre, ancora un po’ di olio. Decorate con qualche foglia di basilico viola e mettete in frigorifero. Estraete almeno 30 minuti prima di servire a tavola.

Pasta con doppio pomodoro e pesto di basilico e mandorle

Dopo avervi dato delle ricette da realizzare con il pesto, vi propongo questa variante a base di mandorle, adatta ai vegani in quanto senza parmigiano.

pasta fredda vegetariana

Elenadesign/shutterstock.com

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di pasta corta
  • 1 mazzetto di basilico
  • 10-12 mandorle
  • 6-8 pomodorini rossi
  • 6-8 pomodorini gialli
  • q.b. di olio extravergine di oliva
  • q.b. di sale

Procedimento

  1. Per prima cosa preparate il pesto di basilico e mandorle: lavate accuratamente le foglie di basilico eliminando quelle rovinate, asciugatele e mettetele in un frullatore, versate l’olio e frullate tutto, tendone qualcuna da parte.
  2. Lavate i pomodorini e tagliateli in una capiente ciotola. Conditeli con sale e olio e qualche foglia di basilico spezzata con le mani. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e versatela nella ciotola.
  3. Aggiungete un filo d’olio e, quando sarà ben mescolata, unite il pesto di basilico e mandorle. Amalgamate bene e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
  4. A questo punto potete conservarla in frigo, coperta con pellicola. Estraete almeno trenta minuti prima di servire e, aggiungete, se occorre, ancora un po’ di olio.

Pasta fredda con zucchine, olive e pomodori

Zucchine trifolate, con l’aggiunta di pomodorini, olive e feta. Una sorta di pasta fredda alla greca, un’altra idea da portare in tavola.

pasta fredda alla greca

oykuozgu/shutterstock.com

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di pasta corta
  • un grappolo di pomodorini
  • 1 cipolla rossa
  • 2-3 zucchine
  • 2 spicchi di aglio
  • 150 g di feta
  • 10-12 olive nere denocciolate
  • q.b. di sale
  • q.b. di olio extravergine di oliva
  • q.b. di pepe
  • q.b. di origano

Procedimento

  1. Sbucciate l’aglio, schiacciatelo e fatelo imbiondire in un filo d’olio.
  2. Lavate le zucchine, eliminate le estremità, quindi tagliatele a rondelle e fatele rosolare in padella, aggiungendo sale.
  3. Sbucciate e affettate la cipolla rossa e mettetela a bagno nell’acqua fredda per una mezz’ora, cambiandola un paio di volte. In questo modo risulterà più digeribile.
  4. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà, mettendoli in una capiente ciotola, conditeli con sale e olio e unite anche le olive nere. Scolate la cipolla e aggiungetela e lasciate che il tutto si insaporisca. 
  5. Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Scolatela e versatela nella ciotola con pomodori. Mescolate, poi aggiungete anche le zucchine e per ultima la feta tagliata in cubetti. Condite con olio, pepe e origano aggiustando, se occorre, di sale. Lasciate insaporire poi potete conservare in frigorifero, estraendola trenta minuti prima di portarla in tavola.

Conchiglie con pomodoro, rucola e ceci

Per velocizzare i tempi di preparazione potete scegliere di usare i ceci in scatola, facendoli insaporire con i pomodori. Un’altra idea per realizzare un piatto unico fresco e invitante.

pasta fredda mediterranea

Nataliia Leontieva/shutterstock.com

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di conchiglie
  • 150 g di ceci
  • 200 g di pomodorini
  • un mazzetto di rucola
  • q.b. di sale
  • q.b. di olio extravergine di oliva
  • q.b. di pepe rosa (facoltativo)

Procedimento

  1. Mettete a mollo i ceci per una notte. Il giorno dopo cuoceteli in abbondante acqua fino a che saranno teneri. Sistemateli in una capiente insalatiera e conditeli con sale, olio e pepe. Aggiugente anche i pomodorini, lavati e tagliati a metà, mescolate e lasciate insaporire.
  2. Cuocete la pasta in abbondate acqua salata, scolatela e conditela con sale e olio, mescolando di tanto in tanto fino a che si sarà raffreddata, quindi unitela ai ceci. Amalgamate tutto e lasciate in frigorifero fino a trenta minuti prima di servire.
  3. In ultimo lavate e strizzate la rughetta, sminuzzatela grossolanamente e unitela all’insalata di pasta, aggiustando di sale e olio e aggiungete, se vi piace, qualche grano di pepe rosa.

Cosa ne pensate di queste proposte di pasta fredda vegetariana?

Leggi anche

  • 3 sfiziose ricette per provare la pasta di legumi

L’articolo Leggere, colorate e sfiziose: 5 ricette per portare a tavola la pasta fredda vegetariana sembra essere il primo su Giornale del cibo.

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per la scelta del prodotto migliore. Un saluto!

Cosa ne pensi?

Written by redazione

Dove mangiare a Bologna: ristoranti, trattorie, pizzerie, street food

Alga Spirulina: Recensione | Proprietà e Benefici | Top Integratori | Opinioni Mediche