in

Le migliori pizzerie della Lombardia: 9 indirizzi da non perdere


LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI THE BEST IN LOMBARDY

Le pizzerie della Lombardia premiate con Tre Spicchi 2023

Versatile, poliedrica, universale. C’è chi la preferisce più sottile, chi più croccante, chi più alta, comunemente chiamata “Napoletana”. Qualsiasi sia la prediletta, alla pizza non si rinuncia mai: ecco quali sono le insegne da non perdere secondo la Guida Pizzerie d’Italia 2023 di Gambero Rosso.

Sirani

Da Sirani l’offerta è ampia ma qui si viene soprattutto per la pizza, famosa per la qualità degli impasti e i topping d’eccezione.

Inedito

Bella la location, in stile urban, una proposta ben accolta dal pubblico. Per la pizza (solo tonda) un nuovo blend di farine, con il cornicione ben sviluppato e i topping ricercati, proprio come recita l’insegna “inediti”.

La Filiale a L’Albereta

Sembra quasi lontano quel marzo 2017, quando Franco Pepe, è entrato in punta di piedi in questo luogo iconico per trasformarlo in uno dei “luoghi” della pizza in Lombardia e che oggi è la replica della casa madre. La cura del dettaglio è maniacale, dall’impasto alla cottura.

Montegrigna – Tric Trac

È con passione infinita e un’arte affinata nel tempo che le pizze di Bruno De Rosa giungono in tavola fragranti, in perfetto equilibrio tra cottura da manuale dell’impasto e sapienza negli accostamenti delle farciture.

Crosta

Qui si fa colazione, si acquistano i tanti pani superbi di Giovanni Mineo, si serve il brunch sabato e domenica, e a pranzo c’è la pizza alla pala: farina di grano tenero Marchigiano tipo “0” e tipo “2”, lievito madre, acqua, sale, olio evo.

Dry Milano

La pizza napoletana (impasto da un blend di farine tipo 0 e 1, lievitazione 48 ore e cottura in forno a legna per un minuto a 400 gradi), è particolare per Milano per via di un cornicione medio e di un topping poco carico e perfetto…

La cascina dei Sapori

Alla cascina dei sapori si gustano sia i tranci alla romana, che le pizze al piatto (sottili al centro e cornicione ben pronunciato, cotte a fuoco vivo), da impasti con farine di grano tenero integrali e semi-integrali oppure 80% di farro monococco e semi-integrale.

Enosteria Lipen

Qui, la qualità è sempre una certezza. Le basi, realizzate con lievito madre, crescono 14 ore e sono fatte con farine bianche di tipo 00 e 0 che cambiano a seconda della stagione. Le cotture sono brevissime, ad alta temperatura, per una carta sempre ricca.

La pizzeria di Milano premiata con Tre Rotelle 2023

 

Davide Longoni Pane

Non sono tanti i posti dove cibo, bevande, ambiente, atmosfera si armonizzano perfettamente. Il panificio di via Tiraboschi – ma le sedi dove trovare i prodotti di Davide Longoni sono diverse in città – è una perfetta sintesi di cose fatte bene e buone.

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per offrirti un servizio di qualità. Per richieste di collaborazione e di carattere promozionale Contattaci via email. Un saluto dal team di Foodtop!

Gambero Rosso

Scritto da Gambero Rosso

Gambero Rosso è la piattaforma leader per contenuti, formazione, promozione e consulenza nel settore del Wine Travel Food italiani. Offre una completa gamma di servizi integrati per il settore agricolo, agroalimentare, della ristorazione e dell’hospitality italiana che costituiscono il comparto di maggior successo con un contributo rilevante per la crescita costante dell’economia.

Cosa ne pensi?


Notice: Undefined index: date_publication in /home/foodtopi/public_html/wp-content/themes/bimber/includes/post-template.php on line 1166

L’Etiopia vince l’Ernesto Illy International Coffee Award

Street food dal mondo. Spagna: churros, bocadillo, patatas bravas