in

L’anima tropicale di Malaga: frutta esotica, prodotti tipici e indirizzi per mangiare

Scopri i prodotti tipici di Malaga

Salón de Innovación en Hostelería, l’evento di Malaga

Sapete da dove provengono alcuni frutti esotici come il mango e l’avocado che arrivano sulle nostre tavole? Da zone tropicali, America centro-meridionale e sud-est asiatico, direte voi. Quasi sempre viaggiano via mare, raccolti precocemente e fatti maturare nelle stive delle navi. Alcuni vengono trasportati tramite aereo: raccolta al punto giusto di maturazione, viaggio rapido di poche ore per frutta che arriva in gioiellerie gastronomiche e alcuni supermercati sensibili alla qualità, a prezzi pari al doppio degli omologhi che attraversano gli oceani. Ma il sapore non ha paragoni: più buoni, più dolci, più succosi. Non tutti sanno che mango, avocado, pitaya e altri frutti esotici talvolta arrivano dalla vicina Spagna, soprattutto dalla Costa del Sol e dalla zona di Malaga, città nell’estremo sud della penisola iberica, che gode di un clima mediterraneo subtropicale, con 245 giorni di sole all’anno e una temperatura media di 18 °C. La frutta esotica e altri prodotti agroalimentari spagnoli sono stati protagonisti a H&T, Salón de Innovación en Hostelería, che si è tenuto a Malaga dal 7 al 9 febbraio 2022 all’interno del FYCMA, Palacio de Feries y Congresos de Malaga, pensato e organizzato per presentare le novità di aziende spagnole e internazionali del canale HORECA, del settore turistico e della gastronomia.

Scopri i prodotti tipici di Malaga

La tre giorni di Malaga tra stand, spazi formativi e convegni

Più di 250 società ed enti del settore, quasi 100 produttori agroalimentari, un centinaio di esperti del comparto, 26 chef e stelle Michelin, 16 sommelier, enologi e professionisti del mondo del vino hanno partecipato al summit di Malaga, che quest’anno ha registrato il 30% di visitatori in più e un aumento del giro di affari. Gli stand presenti rappresentavano tutto ciò che gira intorno all’ospitalità e alla ristorazione, dai grandi forni rotanti al morsetto per il taglio a mano del prosciutto, dalle grandi cucine professionali al set cortesia per hotel a cinque stelle. Poi spazi dedicati all’innovazione e alle tendenze applicate alla haute cuisine, presentazione di vini d’importazione, tecniche di abbinamento e i segreti di bartender in un’aula dedicata, pillole formative con le ultime tendenze gastronomiche, aree espositive focalizzate sulle varie provincie spagnole, e uno spazio di dibattito e dialogo, il Forum dell’Innovazione, per confrontarsi e fare il punto sulle sfide del comparto negli anni venire. Perché il Salón H&T di Malaga è stata anche un’occasione per confrontarsi sui temi caldi del settore turistico e dell’ospitalità in occasione della ripresa dopo il lockdown dovuto al Covid e in vista della rivoluzione sostenibile, tra esigenze economiche, turismo di massa, transizione, impatto ecologico e ambientale.

Scopri frutta tropicale e prodotti di Malaga
Archi moreschi nell’Alcazaba, foto di Natalia Cascio

L’agroalimentare di Malaga e in Andalusia: la frutta tropicale

L’agroalimentare è uno dei punti di forza della provincia di Malaga, insieme al turismo e al settore tecnologico. La città andalusa si trova nella Costa del Sol, la più importante meta spagnola di vacanze, famosa in tutto il mondo, ed ospita il Parco tecnologico dell’Andalusia, 2.000.000 di metri quadrati dedicati all’innovazione, di cui 20mila condiviso con l’Università di Malaga. La frutta esotica, come dicevamo, rappresenta uno dei fiori all’occhiello di Malaga e del suo territorio. Una produzione portata avanti da grandi aziende specializzate soprattutto in avocado e mango e concentrate nella zona di Vélez-Málaga, come Trops, Sigfrido Fruit, Frutas Montosa, Tropical Millenium, Reyes Gutiérrez, ma anche da realtà più piccole ecologiche e a filiera chiusa. Sabor a Mango è un’azienda monoprodotto situata nelle campagne della Axarquia, alle spalle di Vélez-Málaga, dedicata interamente al mango, proposto sia fresco sia trasformato in ottima marmellata o in crema. Giallo Royal, finca aderente alla rete Surya, associazione di produttori biodinamici spagnoli, coltiva frutti esotici utilizzando la permacultura: avocado e mango ma anche kumquat, frutto della passione, litchi, yuzu, lime, pompelmo, pitaya mano di Budda, caviale di agrumi. Dekúm – Derivados de Kumquat a Vélez de Benaudalla, nella Costa Tropicale di Granada, produce kumquat sciroppati pronti per fare chutney, da aggiungere in un’insalata, per arricchire un dolce o uno spiedino gourmet.

Scopri i prodotti tipici di Malaga

Jamon iberico

Se si pensa alla Spagna la mente va di riflesso al prosciutto crudo, che i cortadores iberici sanno tagliare a mano a regola d’arte. All’H&T 2022 l’amato salume spagnolo era ben rappresentato da un piccolo esercito di aziende che producono jamon e paletas (spalla), sia di maiali biondi sia di suini neri. Quesada Carpio Jamones di Caniles, Granada, era presente con una bella rosa di prosciutti crudi, dalla Gran Reserva Gold di Duroc Jersey alimentato a castagne e stagionato 18 mesi, alla selezione di Chato Murciano, antica razza rustica autoctona spagnola dal mantello scuro, originaria della zona di Murcia, una produzione in tiratura limitata con stagionatura di oltre 36 mesi. Da provare anche le Gran Reserve e le Gran Selección di Jamones Muñoz di Yegen, Granada, ai piedi della Sierra Nevada (da non perdere la Gran Selección di Chato Murciano di 24 e 30 mesi di stagionatura naturale). Come pure i crudi di COVAP di Pozoblanco, Cordoba, che produce Los Pedroches Dop, una delle quattro denominazioni di origine protetta spagnole che tutelano il prosciutto nazionale: jamones (ma anche paletas) ottenuti da suini al 75% di razza iberica e proposti in diverse Expresión, che culmina nella selezione Esenciaúnica, da suini che hanno sgambato in pascoli ricoperti di erba fresca e nutriti a ghiande di lecci millenari. La Prudencia di Villacastín, Segovia, è specializzata in diverse linee di jamon e paleta (ma anche lombo, salsicce e chorizo) a seconda del tipo di allevamento e alimentazione dei suini: de bellota (di maiali iberici che hanno fatto la stagione montanera, il periodo di ingrasso da ottobre a marzo con alimentazione esclusivamente ad erbe e ghiande) e de cebo de campo (pascolo naturale), con lunghe stagionature dai 24 ai 48 mesi.

Scopri i prodotti tipici di Malaga

L’oro verde e i formaggi di capra

Un’altra gloria agroalimentare dell’Andalusia è l’olio extravergine d’oliva. Valide aziende presenti al Salón di Malaga: la Finca Rosa Alta di Archidon, Malaga, che produce un oro verde particolarmente fresco e pulito da olive raccolte a settembre a inizio invaiatura, e Herriza de lo Lobilla di Osuna, Siviglia, che propone diverse tipologie di olio evo caratterizzate da differenti profili aromatici a seconda del periodo di raccolta. E poi formaggi di capra di gran carattere, soprattutto nelle produzioni a latte crudo e di filiera chiusa. Anche qui Malaga tiene banco con i prodotti di Quesos el Pinsapo a La Huertecilla-Malaga (da non perdere il queso Madurado e il Gran Reserva) e soprattutto di Santa Maria del Cerro a Villanueva de la Concepción, che propone un formaggio di capra a fermentazione lattica e a crosta fiorita maturato nel carbone: da esperienza gastronomica.

Scopri i prodotti tipici di Malaga

Le nuove tendenze: chocolate maker e kombucha

Si chiama Mayte Sánchez, è un’artigiana del cioccolato bean to bar, da seme alla tavoletta, ha aperto nel 2019 il suo laboratorio, Maychoco, e dopo neanche due anni di attività il suo mango ricoperto di cioccolato fondente ha vinto l’oro agli International Chocolate Awards, la migliore competizione mondiale che premia il cioccolato di qualità. Una vocazione per il buon cibo che le proviene dal Dna (si è forgiata nella cucina del ristorante dei genitori), appena due anni di formazione (corsi presso pasticceri locali e dell’International Institute of Chocolate & Cacao Tasting), la scelta di lavorare direttamente le fave di cacao proveniente dalle zone più vocate e dalle migliori piantagioni del mondo, ed eccola qui la biondissima Mayte, con le sue creazioni di oro nero, barrette, cioccolatini e frutta ricoperta che seguono criteri ben precisi: artigianalità, legame al territorio (parte degli ingredienti usati proviene da aziende locali: il mango ma anche l’olio evo, le mandorle, il Flor de Sal delle saline di Cadice) e approccio etico (il cacao arriva da piantagioni che rispettano le famiglie che lo raccolgono ed è coltivato in modo sostenibile nel rispetto dell’ambiente). Un’altra scoperta interessante è la kombucha di Víver Kombucha di Granada. La bevanda fermentata a base di tè, con proprietà probiotiche, è ottenuta dall’azienda granadina attraverso la fermentazione di solo 4 semplici ingredienti: tè, acqua, zucchero e scoby (probiotici naturali). Freschi, briosi, divertenti in 4 gusti: limone & spirulina, ananas & menta, fragola & ibisco e soprattutto curcuma e zenzero, profumata e very fresh.

Gli indirizzi

Frutta tropicale

Sabor a Mango
Puerto de la Torre, Malaga
Avda. Lope de Rueda, 65
+34 648 037 338 – +34 620 40 59 47
saboramango.com

Giallo Royal
Torre del Mar, Malaga
Calle Los Prados, 2 – Locale 3-6
+34 609 543 474
gialloroyal.com

Dekúm – Derivados de Kumquat

Vélez de Benaudalla, Granada

C/ Hoya de la Mora s/n. Polígono 5, Parcela 42

+34 666 517 592

dekum.es

 Jamon

 Quesada Carpio Jamones

Caniles, Granada

Ctra A-334 Baza-Caniles km 8,3

+34 958 710 829 – +34 610 212 504

jamonesquesadacarpio.com

 Jamones Muñoz

Yegen, Granada

Calvario, 2

+34 958 85 10 35

jamonesmunoz.es

COVAP. S. Coop. And. Ganadera del Valle de los Pedroches

Pozoblanco, Cordoba

Av. Marcos Redondo, 2, local 8

+34 957 77 38 76 – +34 957 77 38 88

covap.es

La Prudencia

Villacastín, Segovia

Cita. Madrid – La Coruña

+34 921 198030

laprudencia.com

Olio extravergine d’oliva

Finca Rosa Alta

Archidon, Malaga

Cortijo de Rosa Alta

+34 607 50 50 57

fincarosaalta.com

Herriza de lo Lobilla

Osuna, Siviglia

C/ Carraca Europea, 23

+34 854 56 13 13 – +34 607 81 66 14

lalobilla.es

Formaggi

Quesos el Pinsapo

Malaga

Calle Limitación 14, Polígono Industrial La Huertecilla

+34 952 179 311

quesoselpinsapo.com

Quesos Santa María del Cerro

Villanueva de la Concepción, Malaga

Santa Maria del Cerro, Barriada el Cerro

+34 626 96 25 71

quesossantamariadelcerro.com

Bevande

Maychoco

Vélez-Málaga

Campo de la Iglesia, 12

+34 600452553

www.maychoco.es

 Víver Kombucha

Atarfe, Granada

Peral, 8

+34 958 99 38 21 – +34 601413366

viverkombucha.com

Mangiare a Malaga e dintorni

Ristoranti gourmet e cucina d’autore

 Cávala

Malaga

Alameda De Colón, 5

+34 628 02 13 63

Piatti marinari reinterpretati in chiave moderna, cucina a vista, buona cantina.

Kaleja

Malaga

Marquesa de Moya, 9

+34 952 60 00 00

restaurantekaleja.com

Cucina tradizionale rivisitata, in 3 menu degustazione.

Messina

Marbella-Malaga

Av. Severo Ochoa, 12

+34 952 86 48 95 – +34 679 77 00 62

restaurantemessina.com

Ristorante stellato dal 2016, sul viale principale di Marbella. Pesce e crostacei locali elaborati con tecnica, eleganza e semplicità.

La Taberna de Mike Palmer

Malaga

Camino de los Almendrales (Club Hípico El Pinar)

+34 622 69 71 34

latabernademikepalmer.com

Taberna con terrazza all’interno di un circolo ippico nell’hinterland di Málaga. Cucina tradizionale rivisitata, menu e piatti del giorno.

Ristoranti km 0 e cucina di mercato

Araboka

Malaga

Araboka Centro

Calle de Pedro de Toledo, 4

+34 952 124 671

Araboka Plaza

Plaza San Juan de la Cruz, C/ Compositor Lehmberg Ruíz, 28, local 6

+34 951 233 888

arabokarestaurante.com

Due locali, Araboka Centro e Araboka Plaza. Piatti con prodotti di stagione in menu che cambiano ogni tre mesi e proposte del giorno.

Beluga Málaga

Plaza de las Flores, 3

+34 952 214 253

belugamalaga.es

Piccolo tempio gastronomico nel cuore di Malaga, con godibile terrazza. Cucina mediterranea rinfrescata con guizzi creativi.

Las Tablas del Rey

Fuengirola

Paseo Marítimo Rey de España, 142, Edificio Romar

+34 952 637 380

lastablasdelrey.com

Affacciato sul Mar Mediterraneo, a 30 minuti da Malaga. Tra le specialità gli hamburger gourmet, il polpo alla griglia e i carpacci.

La Casería

Málaga

Av. del Editor Ángel Caffarena, 36

+34 609 56 14 01

Cucina della tradizione spagnola nel cuore del quartiere Teatinos. Sale articolate su due livelli e dehors, è famoso a Malaga per i piatti al cucchiaio (mitici i suoi stufati) e alla griglia.

Ristoranti di cucina internazionale:

Mura Mura

Malaga

Calle Duque de la Victoria, 5

+34 952 22 55 05

elmuramura.com

Nel centro storico di Malaga, vicino alla cattedrale. I piatti dello chef e patron Carmine Guarino, italiano originario dell’Irpinia, tradizione, tecniche moderne e stagionalità.

Mercado San Martín Malaga

Blas de Lezo

+34 644 12 65 81

Cucina di strada della tradizione spagnola, ma non solo. Menu eclettico tra ostriche, piatti latini e incursioni asiatiche, come le laing (verdure piccanti) filippine.

Kosei Ramen

Malaga

Calle Carreteria, 56

+34 952 756 361

koseiramen.com

Piatti di cucina giapponese, come il ramen e il donburi.

Niña Bonita, Malaga

Martinez Campos, 6

+34 951 81 58 11

Ristorante di cucina messicana casereccia.

Ristoranti di cucina tradizionale

Nerva, Malaga

Cristo de la Epidemia, 55

+34 952 26 79 49

Caffetteria, tapas bar e ristorante. Offre piatti tradizionali e fatti in casa con prodotti locali.

Asador Puerta de Málaga

Casabermeja

Calle Paseo Puerto de la Horca, 25

+ 34 952 758 554 – +34 651 914 707

asadorpuertademalaga.es

Steakhouse e ristorante di cucina tipica locale a 25 minuti da Malaga, famoso per le sue carni alla griglia.

Sarmiento

Casares, Malaga

Crta. de Casares km 12,5

+34 952 89 50 35

restaurantesarmiento.com

Nella Sierra de Ronda, a neanche un’ora da Malaga. Veniteci per la “griglia andalusa”, i cocktail e la vista spettacolare sul bianco villaggio di Casares.

La Sociedad

Canillas de Aceituno, Malaga

Calle de la Iglesia, 12

+34 952 51 82 92

Ristorante vegano con una bella scelta di piatti, cucina a vista, cantina interessante.

Ristoranti di pesce

Parador Playa

Benalmádena Costa, Malaga

Ctra. Cádiz km 131

+34 951 264 931

Ristorante e beach bar sulla spiaggia del Parador, accanto all’Hotel Playa Bonita, a neanche mezz’ora da Malaga. Cucina mediterranea, sala interna in vetro e dehors a pochi metri dal mare.

La Milla Marbella

Marbella-Malaga

Urbanización Los Verdiales

+34 952 00 90 80

lamillamarbella.com Bar ristorante sulla spiaggia di Marbella. Piatti di cucina mediterranea moderna.

El Saladero

Caleta de Velez

Calle Real, 70

+34 670 59 05 63

In riva al mare, cucina a base di pesce fresco e crostacei.

Antonio Moreno

Playa de la Araña

+34 657 94 50 92

Ristorante di cucina mediterranea sulla Playa de la Araña. Pesce fritto e alla griglia, frutti di mare, zuppe, paella, ma anche carne alla brace.

Tapas e Bistrot

La Revuelta

Malaga

Av. Pío Baroja, 20

+34 951 38 76 11

Ristorante specializzato nelle tapas. Tanto pesce e crostacei, ma anche carni e verdure con tocchi di spezie e macerati.

Taberna Uvedoble

Malaga

Calle Alcazabilla, 1

+34 951 24 84 78

uvedobletaberna.com

Piccola taverna in pieno centro di Malaga specializzata in tapas di pesce e di carne.

Primitivo

Malaga

Av. Salvador Allende, 21, local 15A

+34 951 45 32 02

primitivo-restaurante.negocio.site

Piccolo ristorante brasseria con tavoli sulla strada. Cucina mediterranea e spagnola.

Lígula

Malaga

Calle Shanti Andía, 9

+34 951 485 128

ligula.restaurant

Ristorante di cucina tradizionale accanto al Palazzo dei Congressi. Piatti regionali e stagionali rivisitati.

Comprare a Malaga

D·OLIVA Marbella Aceites de Oliva Premium

Marbella, Malaga

Nueva, 9

+34 952 76 67 44

dolivaonline.com

Bottega fisica e online specializzata in olio evo e derivati, cibi gourmet, cosmetici naturali e vini prodotti in Spagna.

Panadería Pastelería Salvador

Benajarafe-Malaga

Carretera de Almería, 150

+34 952 51 30 78

panaderiasalvador.es

Pane, torte, prodotti di forno e di pasticceria alla Panadería Pastelería Salvador, Benajarafe (Málaga)

Maychoco

Vélez-Málaga

Campo de la Iglesia, 12

+34 600452553

www.maychoco.es

Laboratorio e negozio di cioccolato bean to bar: tavolette, praline, frutta ricoperta.

Cosa vedere a Malaga

Mercato Centrale di Atarazanas

Malaga

Atarazanas, 10

+34 951 92 60 10

Storico mercato coperto costruito a fine ‘800 dove un tempo si trovavano i cantieri navali musulmani del XIV secolo. È il mercato più grande del centro città, bellissimo e pieno di vita, con oltre 250 attività tra banchi dove fare la spesa, bar e chioschetti con tavoli su strada dove consumare tapas e specialità locali. Dal 1979 fa parte dei Beni di Interesse Culturale del Patrimonio Storico di Spagna. Aperto la mattina dal lunedì al sabato.

Museo del Miele

Colmenar-Malaga

Calle Pósito, 1

+34 952 71 80 30

museodelamiel.com

Centro dedicato all’apicoltura con un’ampia collezione di oggetti utilizzati nel corso della storia per allevare le api.

Museo Interattivo della Musica

Malaga

Calle Beatas, 15

musicaenaccion.com

Il MIMMA si trova all’interno del Palazzo del Conde las Navas, edificio del secolo XVIII nel centro storico di Malaga. Ospita un’ampia collezione di strumenti musicali di tutto il mondo e di tutte le epoche, quasi 1000 pezzi di cui 400 fanno parte dell’esposizione permanente.

Alcazaba

Palazzo fortezza musulmana vicino all’antico teatro romano, ai piedi del Monte Gibralfaro. Ricorda in piccolo l’Alhambra di Granada e l ‘Alcázar di Siviglia, una meraviglia moresca fatta di ambienti e padiglioni decorati, archi a ferro di cavallo, arabeschi in stucco, cortili, terrazze, giardini, fontane e giochi d’acqua.

Teatro romano

Ai piedi della collina dell’Alcazaba, risale al I secolo d.C. Oggi è utilizzato per rappresentazioni teatrali all’aperto.

Castello di Gibralfaro

Fortificazione moresca del XIV secolo, situata sulla collina omonima e collegata all’Alcazaba da una lunga muraglia. Dalla terrazza si gode uno splendido panorama sulla città e il porto di Malaga.

Cattedrale di Malaga

È il principale edificio religioso di Malaga e uno dei più importanti monumenti rinascimentali dell’Andalusia.

a cura di Mara Nocilla

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per offrirti un servizio di qualità. Per richieste di collaborazione e di carattere promozionale Contattaci via email. Un saluto dal team di Foodtop!

Gambero Rosso

Scritto da Gambero Rosso

Gambero Rosso è la piattaforma leader per contenuti, formazione, promozione e consulenza nel settore del Wine Travel Food italiani. Offre una completa gamma di servizi integrati per il settore agricolo, agroalimentare, della ristorazione e dell’hospitality italiana che costituiscono il comparto di maggior successo con un contributo rilevante per la crescita costante dell’economia.

Cosa ne pensi?

Dal Premio Gavi, luci e ombre della comunicazione web del vino

Krumiro, il biscotto che mette d’accordo rockstar e presidenti