in

Hugo Aperitivo: la ricetta originale del cocktail del Trentino Alto Adige

Un cocktail perfetto per un aperitivo fresco e profumato

Il cocktail Hugo è un drink nato in Alto Adige e molto diffuso in Italia, e non solo, come aperitivo rinfrescante e profumatissimo. 

Il cocktail Hugo Aperitivo nasce nel 2005 presso Naturno, a pochi chilometri da Merano, dove il bartender Roland Gruber ha la brillante intuizione di creare una alternativa allo Spritz aromatizzando il classico Prosecco con foglie di menta e con sciroppo di melissa, una delle piante aromatiche più profumate. 

L’origine altoatesina ha consentito al cocktail Hugo di diffondersi nei paesi confinanti: Germania, Svizzera e Austria.

Molto spesso l’Hugo Cocktail viene definito una variante dello Spritz tanto da chiamarlo anche come Spritz Hugo, ma noi sinceramente preferiamo chiamarlo con il suo nome: Cocktail Hugo

Il cocktail Hugo, nonostante la sua giovane età, si è imposto nei locali nazionali come un aperitivo estivo grazie alla sua freschezza, alla moderata gradazione alcolica ed ai profumi intensi e molto gradevoli.  

Leggi anche  Strudel di mele: la ricetta originale del Trentino

Vediamo nel dettaglio come si prepara il Cocktail Hugo, aperitivo fantastico. Ecco a voi la ricetta originale

Ma prima vediamo cosa serve per questa ricetta:

<<<bicchieri, misurino e cucchiaino per cocktail

Hugo Aperitivo: la ricetta originale del cocktail del Trentino Alto Adige

Recipe by RedazioneCuisine: CocktailDifficulty: Facile
Quantità

1

Cocktail
Preparazione

5

minutes
Tempo totale

5

minutes

Il cocktail Hugo è un drink nato in Alto Adige e molto diffuso in Italia, e non solo, come aperitivo rinfrescante e profumatissimo. 

Ingredienti

  • 15 cl Prosecco

  • 2 cl Sciroppo di melissa (in sostituzione sciroppo di fiori di sambuco)

  • Soda o Selz q.b.

  • 2 Foglie di Menta

  • 1 fettina di limone o lime

  • Ghiaccio

Preparazione

  • Il primo passo per preparare il cocktail Hugo è quello di raffreddare il bicchiere di servizio con un po’ di ghiaccio.
  • A questo punto bisogna versare lo sciroppo di melissa. Se non trovate lo sciroppo di melissa si può utilizzare lo sciroppo di sambuco.
  • Quindi versate il Prosecco e aggiungete la menta. Poi colmare con la soda e mescolare delicatamente.
  • Aggiungere qualche goccia di succo di limone e lime.
  • Decorate con una fettina di limone e servite.
Leggi anche  Pizzoccheri: la ricetta originale della valtellina

Note

  • VARIANTI
  • A causa della difficoltà di reperibilità dello sciroppo di melissa, si può utilizzare lo sciroppo di sambuco, nelle stesse quantità, sempre profumato e buonissimo, anche se differente nella sua aromaticità. In assenza di soda o seltz si può ovviare con acqua frizzante. 
  • Per quanto riguarda il limone o lime molti non lo utilizzano. A voi la scelta!

Foodtop consiglia gli ingredienti per questo cocktail

Prosecco

Sciroppo di fiori di Sambuco

Soda

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per la scelta del prodotto migliore. Un saluto!

Cosa ne pensi?

Written by redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

GIPHY App Key not set. Please check settings

Prima vendemmia alla Reggia di Caserta: la vigna dei Borboni torna in vita

Donne Vincenti, il nuovo programma di Gambero Rosso Channel