in

Gustosi e “mostruosi”: cinque antipasti perfetti per Halloween

 

Sono diversi anni ormai che anche in Italia si è diffusa l’abitudine di organizzare party di Halloween, festività di origini celtiche, nota nel Regno Unito e negli Stati Uniti, che altro non è che un modo per esorcizzare il tema della paura. La sera del 31 ottobre i bambini, travestiti con maschere “paurose”, bussano alle porte dei vicini per fare “dolcetto o scherzetto”, trovando nelle case ambientazioni a tema. Zucche, mostri, teschi, ragni, zombie e streghe sono infatti i protagonisti di questa giornata. Come spesso accade, oltre a essere parte integrante dell’allestimento, vengono anche usati come decorazione dei piatti proposti nel menu. Dopo avervi dato dei suggerimenti per realizzare i dolci, quest’anno ho pensato di concentrarmi sul salato, in particolare sugli antipasti di Halloween. Ve ne propongo cinque, perfetti per essere preparati in anticipo e riscaldati poco prima dell’arrivo dei vostri “mostruosi” ospiti. E visto che le feste sono spesso organizzate per i bambini, perché non coinvolgerli? Questi piatti infatti, sotto la supervisione di un adulto, si prestano alla preparazione anche di piccole manine… che la festa abbia inizio!

Dita della strega

Le streghe vengono rappresentate con dita nodose e unghie lunghe. E allora proviamo a riprodurle creando così un antipasto sfizioso e allo stesso tempo davvero… mostruoso!

5 second Studio/shutterstock.com

Ingredienti per 8-10 persone

  • due rotoli di pasta brisé
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 100 g di scamorza
  • una manciata di mandorle intere con pelle
  • 1 albume

Procedimento

  1. Prendete il rotolo di pasta brisé e tagliatelo con un coltello a punta liscia o con una rotella per pizza ricavando dei rettangoli.
  2. Inserite al centro dei pezzetti di prosciutto cotto e qualche striscetta di scamorza, lasciando una delle due estremità libera. Chiudete arrotolando dal lato lungo. Posizionate una mandorla sul lato in cui non avete messo il ripieno e poi schiacciate leggermente creando così “l’unghia” della strega.
  3. Con la punta di un coltello intagliate leggermente la superficie, creando le pieghe delle dita. Spennellate con un po’ di albume d’uovo. Disponete le dita su una placca da forno e cuocete a 160 °C per 15 minuti o comunque fino a perfetta doratura.
  4. Al momento della festa disponetele su un piatto o su un vassoio e copritele con un tovagliolo, lasciando fuori soltanto l’unghia, oppure intingete il lato opposto in un pochino di ketchup, simulando così un dito mozzato per un maggior effetto “horror”. Servite le “dita della strega” tiepide.

Pizzette con ragnetti 

Tra i simboli di Halloween, oltre a teschi e mostri, ci sono ovviamente i ragni. In questo caso vengono creati con delle olive e sistemati su un po’ di pasta per la pizza: un’idea di grande effetto con pochissimi ingredienti.

pizzette ragnetti

KANGIITALY/shutterstock.com

Ingredienti per 6-8 persone

  • 300 g di pasta per pizza già pronta
  • 200 g di salsa di pomodoro
  • q.b. di sale
  • q.b. di olio
  • 250 g di mozzarella
  • 3-4 cucchiai di olive nere denocciolate

Procedimento

  1. Scaldate un filo d’olio in un tegame e fate dorare uno spicchio d’aglio. Versate la salsa, salate e fate cuocere per dieci minuti, mescolando di tanto in tanto e tenendo il coperchio sollevato. Tagliate la mozzarella in cubetti e mettetela a scolare in un colino per eliminare il liquido in eccesso.
  2. Su un piano di lavoro infarinato stendete la pasta per pizza e aiutandovi con un coppapasta o con un bicchiere largo ricavate dei cerchi. Sistemateli su una placca da forno rivestita di carta antiaderente.
  3. Versate un cucchiaio di salsa su ogni pizzetta e infornate a 160 °C per 5 minuti. Nel frattempo tagliate le olive: alcune a metà, altre in striscioline.
  4. Estraete la teglia, mettete la mozzarella, sistemate mezza oliva al centro, simulando il corpo e, ai lati, quattro strisce a destra e a sinistra, come fossero le zampette di un ragnetto. Infornate nuovamente per altri 3-4 minuti. Servite calde.

Crostini con mummie

Solo delle fette di pane, qualche cucchiaio di salsa di pomodoro e le sottilette per fare le bende: ecco delle simpatiche e buonissime mummie!

crostini mummie

Elena Hramova/shutterstock.com

Ingredienti per 6-8 persone

  • 8-10 fette di pane tipo baguette
  • 200 g di salsa di pomodoro
  • q.b. di sale
  • q.b. di olio extravergine di oliva
  • 3-4 sottilette
  • 1 cucchiaio di olive nere denocciolate

Procedimento

  1. Fate dorare uno spicchio d’aglio in un filo d’olio. Versate la salsa, salate e fate cuocere per dieci minuti, mescolando di tanto in tanto e tenendo il coperchio sollevato.
  2. Affettate il pane e disponetelo su una teglia, rivestita di carta antiaderente. Fatelo abbrustolire in forno per qualche minuto con la modalità grill.
  3. Versate un cucchiaio di salsa su ogni fetta di pane e infornate ancora a 160 °C per 5 minuti. Tagliate le sottilette in striscioline irregolari. Estraete e sistemate le sottilette incrociando le strisce, come fossero le bende. Tagliate le olive in rondelle e mettete due su ogni… mummia. Non occorre infornare nuovamente perché la sottiletta si scioglierà con il calore della salsa, ma se li preparate in anticipo vi suggerisco di ripassarle in forno per qualche minuto prima di servirle.

Torta rustica mostruosa

Potete realizzare questa pizza rustica sia in versione grande che in monoporzioni. La cosa importante è che la teglia che scegliete sia leggermente alta, in modo da poter creare “l’effetto mostro”.

torta mostruosa

Anastasia_Panait/shutterstock.com

Ingredienti per 6-8 persone

  • due rotoli di pasta sfoglia
  • un cespo di radicchio
  • 100 g di speck
  • 100 g di scamorza
  • q.b. di sale
  • q.b. di olio extravergine di oliva
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio di olive taggiasche denocciolate
  • 1 albume

Procedimento

  1. Per prima cosa sbucciate e affettate lo scalogno e fatelo dorare in un filo d’olio. Lavate e spezzettate il radicchio e unitelo in pentola. Salate e lasciate cuocere per cinque minuti.
  2. Prendete un disco di pasta sfoglia, sistetala nella teglia rivestita di carta forno. Versate metà del radicchio, speck e scamorza tagliati in striscioline, poi mettete l’altra metà del radicchio. Chiudete con il secondo disco di eliminando la parte in eccesso. Prendete gli avanzi di pasta e ritagliate dei rettangoli che sistemerete ai lati esterni della teglia, simulando i tentacoli di un mostro. Spennellate con un albume d’uovo.
  3. Tagliate le olive in rondelle e create gli occhi. Infornate a 170 °C per 15 minuti o comunque fino a che la superficie sarà dorata. Servite tiepide.

Zombie di wurstel

Tra le cose più paurose delle feste ci sono senz’altro gli zombie, che in questo caso sono realizzati con “garze” di pasta sfoglia e un ripieno di wurstel, a meno che non vogliate preparare una versione vegana.

zombie wurstel

Chudo2307/shutterstock.com

Ingredienti per 6-8 persone

  • 2 confezioni di wurstel grandi
  • 1 disco di pasta sfoglia
  • 1 tuorlo
  • 1 sottiletta
  • 4-5 di olive nere
  • q.b. di ketchup

Procedimento

  1. Prendete i wurstel e tagliateli a metà.
  2. Sistemate la sottiletta su un piano di lavoro e ricavate dei tondini per simulare gli occhi. Non occorre che siano cerchi perfetti, anzi: un effetto irregolare li farà sembrare ancora più mostruosi. Sminuzzate le olive e sistematele sopra alla sottiletta: pigiando leggermente, saranno la pupilla dello zombie.
  3. Stendete la pasta sfoglia e, con l’aiuto di una rondella per pizza, ricavate delle strisce strette e di lunghezza irregolare. Una alla volta, arrotolatele attorno al mezzo wurstel, lasciando scoperto solo il pezzo della testa in cui sistemerete gli occhi. Tenete presente la pasta tende a gonfiarsi, dunque non esagerate con la copertura.
  4. Spennellate con il tuorlo sbattuto e sistemate gli zombie su una placca rivestita di carta antiaderente. Infornate a 160 °C per circa 20 minuti o comunque fino a che la pasta sarà dorata. Sfornate e lasciate raffreddare un po’, poi sistemate gli occhi dello zombie. Servite tiepidi o a temperatura ambiente.

Cosa ne pensate di questi antipasti mostruosi? Raccontateci come festeggiate Halloween scrivendo nei commenti.

Leggi anche

  • I 10 dolci più buoni e inquietanti della “Festa dei Morti”

L’articolo Gustosi e “mostruosi”: cinque antipasti perfetti per Halloween sembra essere il primo su Giornale del cibo.

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per la scelta del prodotto migliore. Un saluto!

Scritto da redazione

Cosa ne pensi?

Día de los muertos. Tradizioni, curiosità e prodotti tipici della festa dei morti in Messico

Costiera Amalfitana. Quattro idee per un week end d’autunno