in

Better Together al The Court. Grandi bartender dal mondo ospiti a Roma

La ripartenza di The Court a Roma

Nei primi mesi del 2021, Roma 4 Roma ha identificato lo spirito dell’iniziativa avviata dal cocktail bar romano The Court, scenografico indirizzo per bere bene all’interno dell’hotel Palazzo Manfredi, proprio dirimpetto al Colosseo. Una kermesse pensata per sostenere la bar industry e il mondo della miscelazione capitolina in un momento di grande difficoltà, quando all’orizzonte ancora non si vedeva la fine dell’emergenza e l’agognata riapertura serale delle attività di ristorazione. Ora, mentre la città riparte confidando di non subire altre battute d’arresto, dietro al bancone di The Court si concretizza una nuova iniziativa, stavolta dedicata idealmente alla libertà di tornare a viaggiare, cominciando da quel che c’è nel bicchiere. Better Together è l’ultimo progetto pensato da Matteo Zed, bartender di fama internazionale e padrone di casa al The Court, ormai in attività da un paio d’anni e subito accolto tra le destinazioni più amate dagli appassionati di miscelazione in città. Il calendario di appuntamenti estivi del cocktail bar affacciato su un’antica palestra dei gladiatori romani, dunque, sarà all’insegna delle collaborazioni internazionali, con ospiti in arrivo dai bar più apprezzati del mondo.

Matteo Zed

Better Together. Matteo Zed con i bartender dal mondo

Ogni settimana, uno di loro sarà al The Court, protagonista per una serata con il proprio stile di miscelazione. Better Together coinvolgerà così gli ospiti ogni lunedì, con signature cocktail che raccontano la personalità dei bartender chiamati a duettare con Matteo Zed, amici e colleghi che hanno risposto alla chiamata romana. Si parte il 14 giugno, con Jad Ballout, dal Dead end Paradise di Beirut, per proseguire il tour del Mediterraneo la settimana seguente, con Vaslis Kyritsis dal Clumsies di Atene. Poi, il 24 giugno, si tornerà in Italia con Tommaso Cecca, bartender dietro al banco del Camparino in Galleria, a Milano. Il 28, ancora Italia, però di ritorno, con l’arrivo da Londra di Giorgio Bargiani, nella squadra tricolore che ha reso grande il Connaught Bar nel mondo; il 7 luglio, invece, si viaggia fino a Singapore, con Andrew Yap dell’Old Man. E dopo la pausa agostana, il 20 settembre, è Atene – piazza molto attiva nel panorama della mixology internazionale – con Thanos Prounarous di Baba Au Rum.

Cocktail con bitter e vermouth al The Court

Nel frattempo, The Court ha ripreso a pieno la sua operatività, e accoglie gli ospiti tutti i giorni, dalle 13 a mezzanotte, già dall’ora del pranzo in terrazza; dal venerdì alla domenica, però, l’ingresso serale è scaglionato in fasce orarie, e solo su prenotazione (18-20/20-22/22-24). E la ripartenza è foriera di una nuova drink list, ispirata a film cult che raccontano Roma, da La Dolce Vita (sezione Bitter&Aromatic) a I Soliti Ignoti (Spirits&Bubbles), a La Grande Bellezza (Bright&Refreshing). Ad accompagnare i cocktail, piatti sfiziosi per l’estate, dai roll giappo-romaneschi alla carbonara alla caprese con Mozzarella di Bufala Dop, spuma di basilico e pomodoro tricolore; ma anche Patanegra o tartare di Fassona con neve alla menta e senape di Digione.

The Court – Roma – via Labicana, 125 – 06 69354581 – [email protected]

ARTICOLO TERMINATO!

E come sempre ti raccomandiamo: se hai domande, dubbi, chiarimenti di qualsiasi tipo, scrivici nei commenti o lascia la tua valutazione! Il team di FOODTOP è al tuo servizio per la scelta del prodotto migliore. Un saluto!

Cosa ne pensi?

Written by redazione

Gelato che passione. Dal ristorante alla cioccolateria, le proposte più originali

Dal “Campo alla Tavola”: al via il primo progetto e-commerce di Cia Agricoltori Italiani